Utente 366XXX
Salve, 2 mesi fa feci una visita andrologica dove mi venne riscontrata una Fimosi di secondo grado. L`andrologo mi disse che la cosa più opportuna sarebbe stata una circoncisione totale, ma mi prescrisse comunque un pomata, ovvero il cortison chemicetina. Questa pomata l`ho applicata direttamente sul glande, e faceva anche effetto, infatti piano piano vedevo miglioramenti, anche se non sono riuscito mai a scappellare del tutto il glande, questo a causa del frenulo corto e dell` eccessiva pelle che ho paura mi porti allo strozzamento del pene. Fatto sta che dopo 2 settimane fermo la cura perché sul glande si erano formati dei granuli bianchi, ovvero la pomata che rimaneva all` interno del glande. Quindi mi è venuto il dubbio che stessi sbagliando qualcosa( da quando ho fermato la cura non riesco a scappellare a differenza di quando invece facevo uso della pomata). Quindi la domanda che vi pongo è come devo applicare la pomata correttamente?
Ringrazio in anticipo chi mi saprà aiutare e spero di essere stato chiaro nello spiegare la mia problematica, Cordiali Saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
per sicurezza faccia vedere la cosa al medico di base, ma quella pomata da veramente granuli bianchi quando si rapprende.
[#2] dopo  
Utente 366XXX

Iscritto dal 2014
Caro Dottore,
L`unica cosa che voglio sapere è dove applicare la pomata, sul glande o sul prepuzio e la pelle che Copre il glande?
Grazie :)
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
prepuzio, poi si sparge da sola.