Utente 369XXX
Egregio dottore, ho 53 anni pratico il calcetto 2 giorni la settimana, da circa un mese accuso dolori al ginocchio dx, ho effettuato una rmn col seguente esito:modesta falda di versamento articolare con laterodeviazione assiale rotulea con condropatia e reazione sinoviale. Edema dei fasci posteriori del crociato ant. entrambi i legamenti avvolti da iperplasia sinoviale le cartilagini di rivestimento risultano ridotte di spessore con presenza di meniscosi in particolare del corno post. del menisco mediale che presenta lesione traumatica tangenziale nel cavo popliteo si rileva la presenza di modesta distensione della borsa del gastrocnemio-semimembranoso.In conclusione cosa vuol dire? devo preoccuparmi? grazie per l'eventuale risposta.saluti
[#1] dopo  
Dr. Umberto Donati
40% attività
12% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Il referto descrive la presenza di: sofferenza della cartilagine della rotula con mal allineamento rotuleo; aumento del volume del tessuto sinoviale ; interessamento del crociato anteriore; lesione del menisco mediale; iniziale artrosi del ginocchio; presenza di liquido nel ginocchio e nella borsa di due tendini che decorrono vicino a esso. Impossibile esprimere un parere su un quadro clinico solo leggendo un referto e senza aver visto le immagini della RMN e senza conoscere i Suoi disturbi ("dolori al ginocchio "non fornisce nessuna informazione sulla reale sede del dolore, sulla sua tipologia, sulle sue caratteristiche, sulle modalità di insorgenza e remissione, ecc.) ma soprattutto senza averLa interrogata, ascoltata e visitata. Le ricordo che la RMN non ha nessun significato clinico da sé sola ma acquista rilievo solo quando va a completare la visita specialistica integrandosi con quanto emerso dall'esame clinico. Mostri quindi le immagini della RMN (e non il solo referto) al medico che l'ha prescritta perché completi con esse la visita e decida il da farsi. Nell'attesa sospenda qualsiasi attività fisica fino a che non sono state tirate le conclusioni. In particolare il calcetto, in considerazione dell'età e del peso corporeo e apparentemente in base a quanto descritto nel referto, non è assolutamente consigliabile.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 369XXX

Iscritto dal 2015
grazie per la tempestiva risposta, seguiro' il suo consiglio, ho preso appuntamento con un'ortopedico speriamo bene. Distinti saluti