Utente 369XXX
Buongiorno,volevo porre una domanda che mi affligge da un po. Sono una studentessa del liceo classico all'ultimo affligge lungo e ogni volta che decidono di estrarre per interrogare (fortunatamente poche),affligge lungo causa della suspance ho una fortissima tachicardia,legata ovviamente al panico. Volevo chiedere se in un soggetto sano(ho già eseguito controlli cardiologici e ho solo tachicardia sinusale da stress)a seguito di una forte tachicardia si può verificare qualche problema cardiaco anche grave(infarto).Grazie in anticipo .

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Alessandro Durante
28% attività
8% attualità
12% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2014
Buonasera,
In una persona giovane e con un cuore sano una tachicardia sinusale in caso di stress psicologici comunque limitati nel tempo non è generalmente in grado di causare danni cardiaci. È importante che la tachicardia non sia comunque continua ma limitata a brevi periodi di tempo.
Le consiglio di lavorare sulla sua emotività per meglio controllare questo aspetto e per ridurre le sue tachicardie da stress, che comunque potrebbero trarre beneficio anche dallo svolgimento di attività fisica.

Cordiali saluti,
Alessandro Durante
[#2] dopo  
Utente 369XXX

Iscritto dal 2015
Quindi ,riassumendo ,non rischio un infarto solo per tachicardia da agitazione momentanea?grazie per la risposta