Utente 314XXX
Salve.. Sono un ragazzo di 21 anni, operato venerdì mattina per un'ernia inguinale destra che mi causava fastidi all'inguine e testicolo destro.. L'operazione avvenuta tramite anestesia locale + sedazione ( presumo gas ?! ) lasciandomi in una mezza specie di dormiveglia. Il post è stato un po' traumatico, difficoltà a fare pipì, giramenti di testa, sudarella fredda e senso di ovattamento uditivo. Tuttavia dopo svariati tentativi sono riuscito ad urinare, e a fare qualche breve passeggiatina.. perciò le dimissioni venerdì sera.. il giorno successivo, ancora qualche leggera passeggiatina.. Ho subito notato la presenza di macchie sul glande e testicoli.. probabilmente ematomi o versamenti ?! il fatto è questo: stamattina visita dal chirurgo, il quale mi ha rassicurato dicendo che la cicatrice esterna è perfettamente quasi chiusa mentre il dolore che sento è per via dei punti interni :io avverto un fastidio lancinante nei pressi dell'asta del pene, quasi al collegamento diciamo tra scroto e pene, nella parte superiore, 2 cm sotto la cicatrice esterna.. a suo dire è normale perché hanno lavorato in profondità e perciò è normale avvertire questo disturbo.. ma quanto durerà? possibile che sia un nervo imbrigliato invece? perché quando sto molto tempo seduto, riesco all'inizio a camminare bene, ma dopo 1 minuto circa iniziano le fitte.. lo stesso quando cerco di allungarmi a letto.. fitte e dolore proprio in quel punto.. grazie dell'attenzione

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe D'Oriano
36% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
A distanza e tramite questo "mezzo" non possiamo fare altro che confermare quello che le è stato detto. In base all'esperienza, tale sintomatologia inizierà a regredire con il regredire dell'edema.
Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 314XXX

Iscritto dal 2013
L'edema si sta spegnendo.. e sembra tirare meno la zona.. tuttavia ho un'altra odmanda.. è normale che le dimensioni del mio pene siano diverse da come erano prima? è molto più corto , e anche durante le erezioni mattutine, le misure sono la metà di com'era prima .. non mi sembra tanto normale purtroppo
[#3] dopo  
Utente 314XXX

Iscritto dal 2013
ah dimenticavo.. sul dorso si sente come un nodulo sottocutaneo..
[#4] dopo  
Dr. Giuseppe D'Oriano
36% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
L'intervento per ernia inguinale non modifica le dimensioni del pene.
Al momento, in relazione a quello che mi ha scritto, posso solo pensare che questo "nuovo aspetto" possa essere legato ancora alle ecchimosi ed all'edema.
Si tranquillizzi e si faccia controllare.
Cordiali saluti.