Utente 808XXX
Salve,
io e l mia compagna (40 anni, una figlia da precedente rapporto) stiamo cercando di avere un bimbo da un anno con scarsi risultati.
Entrambi stiamo facendo delle analisi e vi scrivo per avere un aiuto nell'interpretazione del risultato del mio esame del liquido seminale con test di capacitazione.
Quante possibilità ho di poter avere un figlio senza ricorrere alla IUI o altro?
Durata astinenza 3gg (anche se ad essere onesti trattasi di 2 gg e mezzo)
Volume 1,6 ml
Tempo di liquefazione 20 min.
PH 8.0
Viscosità: nella norma
Aspetto: proprio
Conc. spermatozoi: 21 x 106ml
N. tot. spermatozoi: 33600000
Motilità: rapidamente progressiva rettilinea (a) 51%
Progressiva rettilinea (b) 18%
In situ (c) 2%
Immobili (d) 29%

Morfologia: Tipici 22%
Atipici 78%
Leucociti: 0.15 x 106/ml
Commento: Teratozoospermia

Prova di trattamento per tecnica di riproduzione assistita:
Spermatozoi recuperati 12 x 106 /ml; motilità a+b 90%; normoconformati 90%

Cordiali saluti
Francesco Maglione

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,le probabilità di avere un figlio,con o senza la IUI,ci sono tutte...sulla carta.Il consiglio é quello di ottimizzare il potenziale di fertilità di questa coppia mediante l'impegno professionale del ginecologo e dell'andrologo.Nella ricerca di un figlio é importante che la coppia abbia la certezza di fare il massimo per raggiungere lo scopo,specialmente quando la questa é matura.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 808XXX

Iscritto dal 2008
Innanzi tutto grazie per la risposta dottore,
ma non mi è chiaro da quello che scrive cosa pensa del mio esame...potrebbe essere così gentile da darmi una interpretazione del risultato?

Cordiali saluti
Francesco Maglione
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...lo spermiogramma,che esprime unicamente un potenziale statistico di fertilità,va interpretato nell'ambito di un controllo clinico del
Paziente e della coppia.L'anno di ricerca del figlio testimonia che i parametri che ci trasmette,pearltro non brillanti ma neanche francamente deficitari,non sono stati,fino ad adesso,sufficienti a dar luogo ad una gravidanza.Inoltre gli stessi dati,in un quarantenne,non hanno la stessa valenza in confronto a quelli di un trentenne.Le rinnovo,pertanto,l'invito a consultare un esperto andrologo,per non perdere tempo prezioso.Cordialità.
[#4] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Caro lettore,

il suo esame seminale non è "malaccio" e sembrerebbe avere una certa capacità fertilizzante.
Il problema della fecondazione, però, coinvolge anche la donna, i rapporti sessuali, la coppia e,vtenendo conto della non giovanissima "età riproduttiva" di sua moglie ,l'aiuto dello specialista consentirebbe di abbreviare e semplificare i tempi ed i risultati
cari saluti