Utente 376XXX
Salve a tutti Dottori..sono un ragazzo di 27 anni..
Da quando ho avuto la mia prima ragazza e cioè da un annetto mi capita quando sono in intimità con lei a raggiungo un erezzione per tanto tempo, ma poi non si riesce a concludere perchè o magari siamo in macchina o magari siamo da un altra parte, dopo un pò mi viene un dolore ai testicoli, precisamente al sinistro..
Io da piccolo(12 anni)) avevo fatto una visita andrologica e mi avevano detto che avevo il varicocele, poi non l ho più tenuto sotto controllo..
Comunque, quando ho questi dolori, sento sotto il testicolo sx un grumo di vene ed è quello che ,al tatto, mi fa male..
poco fa però, tastandolo, ho notato che era diventato duro questo grumo, non mi fa male, ma sembra quasi un sassolino credo, più o meno come consistenza..
Io mi sono spaventato tantissimo perchè tempo possa trattarsi di un tumore, però è possibile che si formi sulle vene e non sul testicolo?Cosa può essere?
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Gentile ragazzo,
i tumori del testicolo si riscontrano in effetti all'interno dell'organo stesso e non in regioni che sono immediatamente al di sopra od al di sotto di esso. Considerato che ha già una diagnosi di varicocele è necessario che si rivolga ad un andrologo per fare il punto della situazione soprattutto dal punto di vista della fertilità.
[#2] dopo  
Utente 376XXX

Iscritto dal 2015
Grazie per la risposta..in realtà abbiamo già deciso di non avere figli quindi la faccenda "fertilità" non m interessa sinceramente..
M interessa soprattutto l eventualità di un tumore..
C è questo grumo di vene locate sulla base della sacca scrotale(non so se è il termine corretto)..totalmente estraneo al testicolo..E in questo grumo c è una parte dura..
Secondo Lei può essere una vena?Le vene col varicocele possono diventare più grosse e dure?
Se la sentirebbe di escludere un tumore alle vene testicolari(sempre se esiste)?
Grazie
[#3] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Ipoteticamente può essere una vena che è andata incontro ad un fenomeno di trombosi, ovvero si può essere creato un grumo all'interno di esse, ma è ovviamente una ipotesi che va confermata. Non esistono tumori delle vene spermatiche. Resta il concetto che con una semplice visita ed eventualmente una ecografia è subito possibile fare una diagnosi più precisa e dettagliata di quella che si riesce a fare via web, oltre a risolvere i suoi dubbi.