Utente 208XXX
Salve Gentili dottori.....

Premesso che sono dovuto stare fermo tra divano e letto per 4 mesi, causa una forte depressione.

Ora che mi sono ripreso, lamento un dolore costante che parte dal lato destro dell'anca, prendo il ginocchio e la tibia. Non capisco se sia un problema di nervi, tendini, od altro. Riesco a camminare ma sento spesso dolore sulla parte bassa della tibia e a volte sul fondo del piede.

Questo problema persiste da qualche mese, e non riesco a trovare l'esercizio riabilitatorio giusto (squat senza peso eccentrici etc...)

Qualcuno ha qualche idea??

Grazie
[#1] dopo  
Dr. Umberto Donati
40% attività
12% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Avere un dolore di cui non si conosce la causa e pensare di trovare "l'esercizio riabilitatorio giusto" per farlo sparire è quanto di meno ragionevole si possa immaginare. Il dolore è un campanello d'allarme che va sempre ascoltato: l'organismo manda un segnale per avvisarLa che qualcosa non va, invitarLa a fermarsi e cercare di capire la causa. Quello che racconta potrebbe anche essere una sciatalgia, ma ovviamente per saperlo bisogna averLa interrogata, ascoltata e visitata, tenendo presente che "sciatalgia" non è una patologia ma un sintomo, perché significa "dolore lungo il decorso del nervo sciatico" e quindi il medico dovrà individuarne la causa, dopo di che saprà anche dirLe cosa fare e come comportarsi.
Cordiali saluti