Utente 390XXX
Buongiorno,
chiedo gentilmente un consulto per un dolore mediamente acuto,ma sopportabile che si è presentato ieri sera dopo aver eseguito la prima lezione di nuoto dopo 3 mesi di pausa.
Avverto come delle " strette" al cuore e il dolore si estende in tutta la zona sinistra in corrispondenza del petto. Inoltre anche facendo qualche passo,sento subito le pulsazioni aumentare ( Preciso che normalmente ho sempre pulsazioni che oscillano dalle 80 in su.)
Ho eseguito proprio due giorni fa un ECG,il cui risultato è stato " ritmo sinusale normofrequente con lieve ritardo di branca destra".Sono una ragazza di 20 anni e sin da bambina mi è stato diagnosticato un soffio al cuore congenito.
Questo dolore desta in me preoccupazione poichè non si era mai presentato e mi costringe talvolta a fare respiri profondi con la bocca. Sono passate circa 14 ore da quando ho iniziato ad avvertirlo.
Data la mia assoluta ignoranza in materia,volevo semplicemente capire se questi sintomi debbano allarmarmi come eventuali segni di una patologia cardiaca oppure se potrebbero essere un normale segno di affaticamento dopo l'attività sportiva.
RingraziandoVi anticipatamente della risposta,
Distinti saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Non c'è nulla di cui preoccuparsi. A mio giudizio, viste le caratteristiche del dolore, direi che può tranquillizzarsi...l'ansia non aiuta a vivere serenamente...
Saluti
[#2] dopo  
Utente 390XXX

Iscritto dal 2015
La ringrazio per la pronta risposta Dr. Rillo,gentilissimo.
Aggiungo,se questo può essere utile in qualche modo,che in questi mesi estivi ho la pressione molto bassa e che sono un soggetto molto ansioso,tendo a somatizzare l'ansia in modi differenti,tuttavia questo non si era mai presentato.
Spero quindi possa trattarsi,come mi pare di capire dalla sua risposta, di un fattore legato all'ansia.
Grazie ancora.
Saluti
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
...certo e per questo noi cardiologi non possiamo esserle di alcun aiuto.
Saluti