Utente 392XXX
Buonasera a voi, vorrei chiedervi delle delucidazioni. Premetto che sono in cura da un andrologo per una prostatite cronica di tipo abatterico con dolore pelvico cronico. Nella ultima visita il mio andrologo mi ha detto di cercare di tenere il muscolo pubococcigeo sempre rilassato. Questo perchè al termine della minzione (cosa che ho sempre fatto) io vado a contrarre il muscolo per eliminare le parti finale dell'urina. Il mio andrologo mi ha detto di effettuare tale manovra. Voi cosa mi consigliate?
Ne approfitto per parlarvi non proprio di un fastidio ma di una situazione che mi capita durante alcune erezioni, soprattuto se avvengono in maniera inaspettata e se non ci sia una masturbazione o un atto sessuale. Vale a dire che certe volte durante l'erezione io vada a spingere e quindi contrarre il solito muscolo pubococcigeo, questo mi fa sentire una pressione sul pene, come ad esempio quando si contrae il muscolo per portare il pene ad erezione completa. M capita di contrarre tale muscolo quando l'erezione è completa, e dunque sento una pressione sul pene. Se spingo con questo muscolo avverto un fastidio. Quando inizio la masturbazione o un atto sessuale tale sensazione sparisce, oltre che non vado più a spingere con tale muscolo. Il mio andrologo mi dice che è una cosa normale. Spero di essermi riuscito a spiegare.
Grazie e complimenti per il servizio che offrite.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,mi sento di concordare con le conclusioni dell'andrologo di riferimento che non trova aspetti patologici in quanto ci trasmette.Ha mai eseguito uno spermiogramma con coltura?Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 392XXX

Iscritto dal 2015
La ringrazio Dr Izzo. Ecco i risultati dello spermiogramma di alcuni giorni fa:
colore: b.grigiatro;
aspetto: opalescente
volume: 4 ml;
viscosità: aumentata
fluidificazione: non valutabile
pH: 8,2
coagulazione: assente,

conteggio in camera di Makler
concentrazione per ml: 136.000.000
concentrazione totale: 544.000.000

Mobilità quantitativa dei nemaspermi e caratteristiche dei namaspermi mobili

1°ora Mot Progressiva (PR) 54,1 Mot. Non progressiva (NP) 12,5 Mot. tot (PR+NP) 66,6 immobili 33,4
2°ora Mot. Progresiva (PR) 46,3 Mont Non progressiva (NP) 9,1 Mot tot 55,4 immobili 44,6 moto rettilineo 46,3 dir. variabile 9,1 moto circolare 0,0
3° ora mot progressiva (PR) 40,7 mot. non progressiva (NP) 7,2 mot. tot. 47,9 immobili 52,1

Esame morfologico secondo linee guida WHO
normali: 10,7
atipici: anomalie testa 73,4 atipici: anomalie tratto intermedio 10,9
atipici: anomalie coda 3,0 atipici: residuo citoplasmatico: 2,0

esame morfologico analitico
normali: 10,7 immaturi: 10,9 residuo citoplasmatico: 2,0 amorfi: 54,5 ptr: 0,0 gtr: 0,0 spermatozoi vitali (%) 68
piriformi 0,0 puntiformi 3,0 arrotoloati 3,0 affusolati 5,0 lanceolati: 2,0 senza coda 0,0
senza testa 0,0 due code 0,0 due teste 2,0 vacuolati 6,9 a sigaro 0,0 coda breve 0,0

cellule germinali
spermatogoni 0,0 spermatociti 25,0 sab spermatidi 0,0 scd spermatidi 75,0 concentraizione cellule germinali 5.400.000

cellule della serie bianca
polimorfonucleati 0,0 linfociti 0,0 concentrazione cellule serie bianca per ml 0,0

dati finali e commenti
eritrociti assenti
corpi sferoidali: diversi
cellule prostatiche: assenti
cellule vescicolari: assenti
cellule epiteliali: rare
batteri: presenti
cristalli: assenti


commenti mancata formazione del coagulo, aumento della viscosità (++), ph > 8
normoposia, normozoospermia, normocinesia. quadro morfologico nella norma, elevata percentuale relativa di elementi amorfi. esfoliazione dell'epitelio seminassero.

Il mio andrologo mi dice che non è necessario fare spermiocoltura, e che i batteri presenti sono da attribuire a contaminazione avvenuta durante il riempimento del barattolo.

Comunque in conclusione lei mi dice che quando finisco di urinare non devo contrarre il muscolo pubococcigeo ??
La questione relativa all'erezione e al muscolo pubococcigeo dunque è normale?
grazie infinite Dr Izzo.
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...può contrarre il muscolo pubo-coccigeo quando vuole.Leggendo i dati dello spermiogramma e non avendola visitata,Le consiglierei di eseguire una spermiocoltura.Cordialità.
[#4] dopo  
Utente 392XXX

Iscritto dal 2015
La ringrazio Dr. Izzo. Dovrei richiedere una spermicoltura normale, oppure bisogna indicare anche altri germi da ricercare tipo micoplasmi ureaplasmi clamidia ecc.??
grazie
[#5] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...va da se che consigliassi una spermiocoltura omni comprensiva con batteri e protozoi.Cordialità.