Utente 395XXX
Salve,

ho da 4 mesi un rigonfiamento sull'interno della coscia destra. Al tatto si sente una sorta di pallina allungata non omogenea. Ho fatto due ecografie per capire di cosa si tratti. Nella prima mi era stata diagnosticata una piccola trombosi. Ipotesi eliminata dalla seconda ecografia (doppler). La ragione per cui la trombosi e' stata scartata dal quadro delle ipotesi e' la seguente: se si trattasse di una trombosi si dovrebbe vedere una ripermeabilizzazione periferica del coagulo (cosa che sembra non sia successa). Sfortunatamente non sono stati in grado di dirmi di cosa si tratti. Per ora ho solo un link alla prima ecografia:

https://dl.dropboxusercontent.com/u/20643329/00000000.JPG
https://dl.dropboxusercontent.com/u/20643329/00000001.JPG
https://dl.dropboxusercontent.com/u/20643329/00000002.JPG
https://dl.dropboxusercontent.com/u/20643329/00000003.JPG

Posso inviare anche la seconda (domani).

Cosa mi consigliereste di fare?

Le analisi del sangue non hanno evidenziato alcuna anomalia.

Il mio medico generale mi ha suggerito di andare da un suo chirurgo di fiducia.

Cordialmente,
Marco

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Corbucci Vitolo
24% attività
8% attualità
12% socialità
RICCIONE (RN)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2014
Buona sera!
Penso che debba più considerare un consiglio di un chirurgo che di un Anatomo Patologo che valuterà, poi, un eventuale reperto chirurgico.
[#2] dopo  
Dr. Giuseppe Corbucci Vitolo
24% attività
8% attualità
12% socialità
RICCIONE (RN)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2014
Nella sua richiesta di un consiglio non ha specificato la regione esatta dove è localizzata questa "pallina": anteriore - posteriore - laterale o mediale. A che altezza: 3° inferiore, medio o superiore. Se è fissa sui piani o se si muove alla palpazione; se è superficiale o profonda. Se è dolente o meno. Se i suoi contorni sono levigati o presentano discontinuità e soprattutto di che dimensioni è?
Credo proprio che il consiglio che le ha dato il Suo Medico Curante sia il migliore!
Si faccia vedere a un mio Collega Chirurgo che sicuramente la consiglierà per il meglio.
Credo proprio che non si debba preoccupare!
[#3] dopo  
Utente 395XXX

Iscritto dal 2015
Grazie Dottore,


non sapevo bene in che categoria inserire questa richiesta e direi che ho sbagliato.

Per rispondere alle sue domande:

- Si trova nella parte anteriore/interna della coscia (sull'ecografia si vede la posizione esatta).
- Altezza: medio.
- Direi che e' abbastanza fissa.
- E' dolente.
- I contorni sono discontinui.
- E' lunga 20 mm e spessa 4mm.

Ecografia:
https://dl.dropboxusercontent.com/u/20643329/00000000.JPG
https://dl.dropboxusercontent.com/u/20643329/00000001.JPG
https://dl.dropboxusercontent.com/u/20643329/00000002.JPG
https://dl.dropboxusercontent.com/u/20643329/00000003.JPG

Cordiali saluti,
Marco
[#4] dopo  
Dr. Giuseppe Corbucci Vitolo
24% attività
8% attualità
12% socialità
RICCIONE (RN)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2014
Buongiorno
non vado ad aprire le immagini delle ecografie in quanto è un esame dinamico e chi l'ha fatta può dare l'esatta interpretazione.
Detto questo credo che le ipotesi più provabili per quello che lei rileva alla coscia possano essere 3:
1) piccolo trombo organizzato
2) piccolo lipoma
3) piccola cisti sebacea (tricolemmale).

Ma le ipotesi sono solo ipotesi!
Faccia una visita Chirurgica e così derimerà ogni dubbio.
Poi mi informi su quello che le ha detto il Collega.
Saluti