Utente 346XXX
Buonasera
Spesso dopo i pasti, dopo circa un'ora, soffro di tachicardia
I battiti oscillano dai 95 ai 110 a riposo
Soffro di reflusso e mi è stata diagnosticata un'ernia iatale
Il problema dei battiti accelerati a volte si presenta pur non avendo mangiato, assieme ad affanno ed una sorta di nodo in gola
Un anno fa ho eseguito due visite cardiologiche con ecg ed ecografia, dalle quali non emerse alcun problema (avevo gli stessi sintomi)
Dovrei forse ripeterle o sarà meglio che torni dal gastroenterologo?
Grazie mille per la vostra attenzione

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Chiara Lestuzzi
28% attività
16% attualità
20% socialità
AVIANO (PN)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
Vada dal gastroenterologo e si curi il reflusso!

Auguri