Utente 396XXX
buona sera dottori .. vi scrivo da brescia ... volevo un consiglio ... Io ho 36 anni ...oltre alcuni problemi di salute che ho dovuto affrontare dai 20 anni in poi in questi anni una delle cose che mi ha fatto soffrire di più sono i sentimenti ... sembra che le donne siano afone di sentimenti nei miei confronti ... ho avuto un 5 storielle sentimentali ... una seria di 3 anni ... la storia si è conclusa a causa della sua schizofrenia ... io ho deciso di chiudere,perchè non riuscivo a vivere in quelle condizioni ... ovvero con le sue problematiche ... detto questo per capire meglio il mondo femminile e capire i miei errori nell approcciarle piu volte mi sono messo in gioco con uno psicologo per vari anni a periodi alterni ... e penso che questo sia un mio grande merito ... detto questo penso di essere un ragazzo carino simpatico socievole ... esco in gruppo ma esco anche da solo ... ho fatto tango ... latino americano ... teatro ... prima di tutto erano cose che piacevano a me,ma le ho fatte anche perchè speravo che dal ballo .. dall uscire insieme potesse scaturire qualcosa ... e invece tutte si fermano li ... oltre l amicizia non si va ...ragazze ne ho conosciute tante delle più svariate età ... dai 28 fino a oltre i 40 anni e la mia impressione e la mia sensibilità mi fanno notare che le ragazze in me trovano un ottimo interlocutore,con cui parlare di tutto con cui aprirsi anche alle cose più personali (... una donna sui 40 conosciuta in disco ... successivamente .. al telefono ... dopo poco tempo che mi aveva visto ... mi disse cose come molto personali come un suo tentato suicidio 10 anni prima) ... cmq in queste persone da quello che noto e come ho detto prima ... sono afone di sentimenti ... la mia opinione! ... io vedo una bella ragazza mi avvicino ... faccio due parole nasce un bel rapporto ... ecco io sarei pronto a uscirci assieme se mi sento sedotto ... loro invece nulla ... sento che non passa attrazione non si invaghiscono ... tanto e vero che mi capita molto frequentemente che le ragazze che rincontro nei locali,magari stanno li anche mezz ora o tre quarti d ora a parlare del piu del meno ... poi gli scrivi sia in fb o anche in sms e nemmeno ti rispondono ... ora pongo questo quesito a voi come andrologi ... impazza da tempo su internet,una ricerca americana che pare metta in relazione il testosterone con le difficoltà delle ragazze nell essere attratte dagli uomini ...mi e venuta in mente questa cosa del testosterone perchè so che oltre alle funzioni che da al nostro corpo ...rilascia ... chiamaiamoli "odori" che dovrebbero far breccia nella seduzione ... che ne pensate? ... ha qualche senso questa cosa o sono le solite panzanate che girano su internet ...che consigli mi potete dare?cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

non si perda in considerazioni parziali e specifiche (ormonali o quant'altro) che possono avere, forse, risvolti particolari ed interessanti nell'attività di ricerca su alcuni aspetti specifici di natura andrologica e/o psicologica coinvolti in una relazione umana.

L'iniziare ed il mantenere poi una relazione con una persona dipendono da fattori più molto complessi e "complicati", tutti da valutare attentamente ed in diretta; ne parli o riparli ora con il suo psicologo di riferimento .

Un cordiale saluto.
[#2] dopo  
Utente 396XXX

Iscritto dal 2015
grazie dottore ... anche io penso che con l attuale psicologo non stiamo andando sulla retta via ... ma non riesco a capire cosa manca ... la sua risposta per lo meno chiarisce questo dubbio che mi era venuto perchè non sento risposte dall altra parte ... grazie e cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Bene, se lo desidera, capite le dinamiche in corso, ci riaggiorni.

Ancora un cordiale saluto.
[#4] dopo  
Dr.ssa Valeria Randone
60% attività
20% attualità
20% socialità
CATANIA (CT)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2010
Gentile Utente,
Come ho detto dal Dr. Beretta, immaginare di ridurre il funzionamento o meno di una relazione ad un dosaggio ormonale e' falso e vano...

Un approfondimento psicologico, sulle cause psichiche, relazionali, inconsce ecc... che facilitano l boicottano le relazioni, diventa obbligatorio.
[#5] dopo  
Utente 396XXX

Iscritto dal 2015
Dottoressa ... Le sono grato per la sua opinione ... sono anni che mi metto in discussione con psicologi ... in 15 anni avrò fatto grossomodo 4 anni di sedute e penso che questo mi rende onore ... ci vuole anche coraggio a mettersi in discussione invece che accusare sempre gli altri o il mondo intero dei propri problemi ...detto questo ho speso molti soldi,perchè come ben saprà per avere miglioramenti bisogna fare sedute concrete e minimo settimanali ... e il ssn non offre tutto il necessario ... la mia domanda e lecita in quanto sono una persona attiva,sono un ragazzo maturo,concreto e nel vedere che nelle uscite,nonostante le mie nuove e tante conoscenze non mi hanno dato nemmeno lo spazio di uscire a bere un caffè mi ha fatto pensare che veramente ci sia un problema chiamiamolo seduttivo ... non sono un brutto ragazzo quindi proprio non me lo spiego ... comunque dopo le vostre delucidazioni sono convinto che il lavoro psicologico attuale sia sulla strada totalmente sbagliata ... quindi adesso vedo di chiarire con il mio psicologo,che e convinto delle solite cose come locali sbagliati o comunque tensione emotiva che non rispecchio ...(sarei pronto a dirlo se avvertissi fortemente questo problema,visto che sono il primo che ci soffre) ... quindi provo a verificare la strada intrapresa con il mio psicologo e se non riuscirò a ragionare su queste cose,perchè lo troverò fissato sulle stesse cose vorrà dire che dal 2016 mi mettero in discussione con un altro psicologo ... ripartendo da qui e da quello che mi fa più soffrire ... perchè se è destino che non trovi la ragazza ... pazienza ... ma io non posso continuare a soffrire così per la mia solitudine sentimentale ... (e parlo di solitudine sentimentale)...perchè di amici ne ho a iosa ... cordiali saluti