Utente 793XXX
Buongiorno signori medici, avrei bisogno di un parere.
Compirò 24 anni il mese prossimo, in linea di massima il mio stato di salute è buono, ma ogni tanto (tipo una volta o due al mese) avverto delle fastidiose extrasistole. Da cosa possono dipendere? Posso stare tranquilla o devo preoccuparmi?
Se avete bisogno di altre informazioni sulla mia salute, su esami fatti o stile di vita Ve le comunicherò.
Grazie e buon lavoro

ps Aggiungo che in data a febbraio 2008 ho eseguito per sospetto soffio al cuore questo esame: ecocardiogramma mono e bidimensionale; eco-Doppler color PW-CW, con i seguenti risultati:
Diam Aorta 28 mm (20-37 mm)
DD ventricolo SN 46 mm (<55 mm)
Spess. Setto IV 8 mm (6-11 mm)
FE 74%
Diam Atrio SN 29 mm (19-40 mm)
DS Ventricolo SN 25 mm
Spess. parete post. 8 mm (6-11 mm)
Aorta: normale
Atrio sn: non dilatato
Valvola mitrale: normale
Ventricolo SN: normali dimensioni cavitarie, conservata funzione sistolica globale
Sezioni Destre: nei limiti di norma, non segni indiretti di ipertensione polmonare. AT 180 msec

Reperti ecografici di normalità

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
62314

Cancellato nel 2008
Per extrasistole si intende un battito cardiaco anticipato rispetto al ritmo normale; ne esistono di vari tipi (atriale, sopraventricolare, ventricolare, precoce, coppie, triplette, monomorfe, polimorfe,....) e possono essere documentate da un ECG. Molto spesso non sono pericolose e si riscontrano frequentemente nella popolazione. Se la loro frequenza è occasionale, come sembra nel suo caso, non mi preoccuperei e non farei ulteriori accertamenti. Il fumo, la caffeina ed alcuni farmaci possono essere responsabili della comparsa di extrasistolia: quindi smetta di fumare (se fuma) e beva meno caffè. Se dovessero comparire più frequentemente o per un periodo più lungo (diversi minuti), consulti un cardiologo per valutare se eseguire accertamenti diagnostici (esami del sangue, Holter 24 ore). Il suo ecocardio è normale.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 793XXX

Iscritto dal 2008
Gentile dott. Bardi,
mille grazie per la sua risposta. Per un quadro completo Le aggiungo che non fumo (nè l'ho mai fatto), non bevo caffè (sono intollerante alla caffeina) e sto bene, se si esclude una lieve anemia controllata periodicamente e curata con ferro in sciroppo. Non ho mai avuto problemi di salute: l'unico episodio rilevante nella mia storia clinica è, l'anno scorso, un aborto spontaneo all'8^ settimana.
Ho assunto la pillola (yasmine) da marzo 2006 a febbraio 2008; per il resto non prendo altri farmaci, ad esclusione di un uso occasionale di antidolorifici per i dolori mestruali.
Per concludere aggiungo che sto vivendo un periodo di forte stress:lavoro e mi devo laureare tra tre mesi.
Le extrasistole che accuso sono occasionali, avvengono indifferentemente a riposo o dopo uno sforzo e durano poco, una ventina di secondi.
Posso stare allora definitivamente tranquilla?
Sa, non avrei il tempo di ammalarmi adesso! :)
La ringrazio nuovamente
[#3] dopo  
62314

Cancellato nel 2008
Non faccia ulteriori accertamenti.
Saluti