Utente 400XXX
Buongiorno. Ho subito la frattura anulare con diastasi dei monconi. Mi sono state applicate quattro viti. Poi steccata per sette giorni poi in sindattilia con il dito medio. Sono passati 22 giorni dall'operazione (15 da quando sono in sindattilia) e piego il dito a 90 gradi, Un po di piu con l'aiuto del medio cui e legato. Non riesco a piegare invece la falangetta. Il dito e ancora gonfio, seppur non come inizialmente. È un decorso normale? Che tipo di esercizi posso fare? Quali sono i tempi medi di recupero per poter chiudere la mano? Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signora,

dipenda dal tipo di frattura e soprattutto dalla tenuta dell'osteosintesi e dalla posizione dei due monconi di frattura.

Se la frattura è ben ridotta e la tenuta delle viti è stabile, si può forzare un pò di più, ma questi dettagli li conosce solo chi ha operato.

Buona giornata.