Utente 293XXX
Buongiorno. Soffro talvolta -abbastanza spesso a dire il vero - di disfunzione erettile di origine psicologica (perdita totale dellerezione al momento della penetrazione o subito dopo) mentre le erezioni sono vigorose durante i preliminari. Premetto che ho una relazione stabile da circa un anno. Mesi fa ho inziato ad assumere un pezzetto di pastiglia di cialis prima di ogni rapporto, così da essere tranquillo e performante. Tuttavia ho sofferto per altrettanti mesi di acne piuttosto aggressiva alla schiena, che mi ha lasciato numerose macchie scure. Premetto anche che ho sempre usato cialis generico acquistato online di origine indiana. Sospeso il " trattamento" con il farmaco a seguito di frenuloplastica e quindi zero rapporti, nel giro di 3 settimane la schiena si è ripulita dai grossi brufoli salvo ripopolarsi dopo un weekend in cui ho assunto la pastiglietta (circa 10 mg). La mia domanda è: potrei essere allergico al principio attivo del tadalafil oppure la causa è da imputarsi a qualche eccipiente o battere presente nel farmaco illecito? Grazie mille

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,la coincidenza tra l'assunzione della molecola e la reazione cutanea,mi sembra evidente,confermata dalla sospensione occasionale.Non é possibile stabilire ,però,se sia allergico al principio attivo o all'eccipiente che,nelle preparazioni non ufficiali,é sconosciuto e,spesso,rischioso per la salute.Cordialità.