Utente 125XXX
Salve,
inizio gennaio ho effettuato l'intervento per la sindrome di de quervain,
subito dopo l'intervento ho avuto una completa mancanza di sensibilità su tutto il dorso della mano. Dopo un mese e mezzo una parte si è risvegliata, risultando essere ipersensibile, una parte resta ancora completamente addormentata, in piu avverto dolore anche sull avambraccio fino al gomito.
Volevo sapere se secondo voi si tratta di danneggiamento del nervo, compressione o lesione. Sicuramente dovrò fare degli esami ma mi trovo in difficoltà dal momento che le risonanze le prescrivono con difficoltà e il mio chirurgo è ovviamente sparito.
Grazie in anticipo.
Saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signora,

certamente c'è stato un coinvolgimento dei rami sensitivi sottocutanei del nervo radiale, che però sempra reversibile, visto il recupero di parte della sensibilità.

Conviene aspettare almeno altri 30-40 giorni.

Non vedo invece un collegamento con il dolore al gomito.

Buona giornata.