Utente 400XXX
Salve, è dall'ora di pranzo che avverto vuoti nel petto e nella gola (extrasistole) che non mi danno pace, sembra che ad ogni atto respiratorio sento questo vuoti. Poi circa verso le 15:30 mi è venuto uno strano e forte dolore al braccio sinistro e andando un po in panico, essendo un tipo emotivo e ansioso, ho avvertito anche delle fitte allo stomaco con dolore alla mascella, e ho sensazione di essere fiacco, anche nei minimi movimenti mi sento affaticato e sento che sto per crollare. Gli esami che ho fatto tutti negativi, anche perché sono un tipo che ha sempre tachicardia e ora passo le giornate ad ascoltare il battito. Non riesco nemmeno a camminare per strada, che mi sento di svenire, come se il cuore non ce la facesse a sopportare. Pratico infatti una vita sedentaria, ho smesso di fumare e non ho mai fatto uso di sostanze. Posso stare tranquillo o è il caso di provvedere? Ringrazio anticipamente.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Chiara Lestuzzi
28% attività
16% attualità
20% socialità
AVIANO (PN)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
Rilegga uno qualsiasi dei consulti precedenti che le sono stati dati e rivolga le sue domande in psicologia o psichiatria.

Noi cardiologi non la possiamo aiutare oltre, come le è già stato ripetuto più e più volte.