Utente 404XXX
Salve vorrei avere un vs. gentile parere sui miei valori attuali di testosterone e possibili cause di ciò.
premetto che oltre ad avere una normale vita lavorativa,sono uno sportivo agonista e mi alleno almeno 4/5 volte a settimana,come ogni anno prima della visita di idoneità sportiva ho effettuato gli esami del sangue,e visto che non lo controllo mai ho deciso di vedere il livello del testosterone.
dunque i valori venuti fuori sono:
testosterone 1,38 ng/ml ( da 2,4 a 8,2)
testosterone libero 5,5 pg/ml ( da 15 a 50)
il medico sportivo ha visto gli esami e mentre quelli del sangue e tiroide sono regolari, mi ha consigliato di vedere un andrologo,cosa che ho fatto e mi ha fatto ripetere gli esami in un altro laboratorio per vedere se erano esatti.
gli esami fatti dopo 21 giorni dai primi in un altro laboratorio sono stati:
testosterone 263,00 ng/ml (da 270 a 820)
testosterone libero 7,1 pg/ml (da 4,5 a 42)
secondo lei a 44 anni sarei già in andropausa e mi consiglia di fare le iniezioni di testosterone, io non concordo in quanto non ho problemi di erezioni e desiderio, vorrei sentire un altro parere, nel frattempo mi ha prescritto anche questi nuovi esami che ho svolto:
FSH 4,10 mUl/ml (da 1,3 a 11,8)
LH 1,24 mlU/ml (da 2,8 a 6,8)
prolattina 9,78 ng/ml
prolattina 15' 7,15 ng/ml
prolattina 30' 6,46 ng/ml
mi potete dare un vs parere?
grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Bottai
28% attività
8% attualità
12% socialità
LODI (LO)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2016
Gentile utente,
Dato che i secondi esami erano migliorati nella concentrazione del testosterone e penso anche l'assenza di alcun segno o sintomo da deficit di testosterone, io non prescrivere subito iniezioni di testosterone ma ripetere gli esami di testosterone tot e libero, FSH e LH tra un mese. In base a questi valuterei tutte le possibilità col suo andrologo. Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

direi che tecnicamente si tratta di un ipogonadismo ipogonadotropo da valutare in sede di visita contestualmente ai volumi testicolari e nel caso interessasse la parte riproduttiva un esame del liquido seminale, quindi se lo desidera si confronti con lo specialista.

Un cordiale saluto