Utente 324XXX
Buongiorno, mio padre 68enne da circa 3 anni assume ogni giorno i seguenti farmaci: Avodart (Dutasteride) 0,5 mg, Urorec (Silodosina) 8 mg per voluminoso adenoma prostatico benigno, Sequacor 5 mg (Bisoprololo fumarato) per disturbi cardiaci. In questi giorni mio padre lamenta dolori alla schiena, cosa di cui soffre periodicamente da molti anni avendo avuto in passato ernia del disco, e per questo vorrebbe assumere un farmaco antinfiammatorio per qualche giorno. In casa abbiamo Aulin (Nimesulide) granulato 100 mg, però vorrei gentilmente sapere se un soggetto come mio padre che già assume i tre farmaci sopraccitati (Sequacor, Avodart, Urorec) può assumere una bustina di Aulin 100 mg al giorno? Ci possono essere sgradevoli interazioni tra l'Aulin e gli altri tre farmaci già assunti da anni da mio padre? Sarebbe meglio forse eventualmente indirizzarsi verso un altro tipo di antinfiammatorio o analgesico? In particolare a mio padre destano timori i possibili effetti cardiologici dell'antinfiammatorio in concomitanza all'assunzione degli altri tre farmaci, in particolare il Sequacor 5 mg. In attesa di una gentile risposta, porgo i miei più cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
La Nimesulide (Aulin) e' stata vietata in tutti i paesi europei, tranne l' Italia, perche' sono stati evidenziati alcuni casi di epatite grave.
Quindi tendenzialmente lo sconsiglio.
Uno dei farmaci piu maneggevoli e dotati di pressoche nulli effetti collaterali e' il paracetamolo a dosaggio congruo (un grammo)
Anche questo puio' essere impiegato tranquillamente in assunzione coni farmaci che sta assumendo
Ovviamente non e' lecito prescrivere terapie per via telematica e quindi dovra' parlarne con il suo Medico curante

Arrivederci
cecchini
[#2] dopo  
Utente 324XXX

Iscritto dal 2013
Perfetto, grazie mille dr. Cecchini. Saluti.