Utente 409XXX
Buonasera,
Sono un ragazzo di 20 anni ancora vergine e ho sempre avuto problemi a far uscire il glande dal prepuzio, soprattutto in erezione. Ho una ragazza, ma sono bloccato ad avere rapporti sessuali anche per paura che possa succedermi qualcosa o avere dolore durante l'atto. Pochi giorni fa, mentre facevo esercizio per aiutare il glande a fuoriuscire, ho notato che alla base di esso, sotto la pelle del prepuzio, ci sono dei puntini gialli che mi provocano fastidio al tatto e, se toccati o sfregati (anche con l'uso di acqua calda e un fazzoletto) non vengono comunque via.
Di cosa potrebbe trattarsi? Vi ringrazio moltissimo.
Cordiali saluti,
F.
[#1] dopo  
Dr. Andrea Bottai
28% attività
4% attualità
12% socialità
LODI (LO)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2016
G.le utente
Se il glande non è mai stato scoperto o si scopre difficilmente, alla sua età, le consiglio di parlarne col suo medico e prenotare una visita urologica. Soprattutto per una corretta igiene personale e per togliersi tutti fastidi e dolori che ha. I punti gialli che vede potrebbe essere smegma che sta lì da tempo. Ma è solo una ipotesi. Difficile fare valutazioni dalla mia postazione. Mi faccia sapere. A presto