Utente 410XXX
Buonasera, ho 35 anni fumo da quando avevo 13 anni circa 10-12 sigarette al giorno e scrivo per avere dei chiarimenti in merito a quanto mi sta succedendo.
Circa 3 settimane fa ho avuto uno sfogo cutaneo sul viso formato da dei puntini tipo brufoli che mi davano un forte prurito, prima sulla guancia sinistra e poi, in seguito anche sulla destra. Lo sfogo riguardava soprattutto il viso anche se pochissimi di questi puntini pruriginosi mi sono usciti anche sulla pancia e sulla schiena.
Non so se questo episodio sia o meno collegato a quello che vi sto per scrivere.
Praticamente in concomitanza a questo sfogo circa 2 settimane fa mi è uscita una pallina (linfonodo) nella parte destra della zona sotto la mandibola visibile anche ad occhio nudo. Sono andata dal mio medico il quale mi ha detto che probabilmente si trattava di un linfonodo e che se volevo essere più tranquilla avrei potuto fare un'ecografia.
Nei giorni seguenti il linfonodo si è come riassorbito quindi non sono andata a fare l'ecografia.
Martedi mattina di questa settimana ho sentito toccandomi un nuovo linfonodo situato dietro l'orecchio destro inoltre, vicino a quello che si era riassorbito ne è uscito un altro più piccolo e più profondo rispetto al precedente.
Giovedì, poiché le dimensioni di questi nuovi linfonodi aumentavano sono andata dal mio medico il quale mi ha confermato che si tratta di linfonodi.
Mi ha fatto fare i seguenti esami del sangue che ho fatto stamattina e di seguito vi invio gli esiti:

PROTEINE (S/P) 7,1 valori di riferimento (6,0-8,0)
colorimetro

ANTICORPI ANTI EPSTEIN-BARR VIRUS 421 valori di riferimento Negativo <20 Positivo >20
chemiluminescenza
VCA IgG

ANTICORPI ANTI EPSTEIN-BARR VIRUS 11 valori di riferimento Negativo <20 Dubbio 20-40 Positivo >40
chemiluminescenza
VCA IgG

TOXOPLASMA GONDII IgG e IgM (S)
chemiluminescenza

IgG <3 NEGATIVO
IgM <3 NEGATIVO

Proteina C Reattiva (quantitativo) (S/P) <0,012 valori di riferimento fino a 0,800

LEUCOCITI (WBC) 5,34 valori di riferimento 4,00-11,00
ERITROCITI (RBC) 3,98 valori di riferimento 4,00 - 5,00
EMOGLOBINA (HBG) 12,7 valori di riferimento 12,00-16,00
EMATOCRITO (HCT) 39 valori di riferimento 36-46
VOLUME CORPUSCOLARE MEDIO (MCV) 97 valori di riferimento 80-99
EMOGLOBINA CORPUSCOLARE MEDIA (MCH) 32 valori di riferimento 26-36
CONCENTRAZIONE MEDIA EMOGLOBINICA (MCHC) 33 valori di riferimento 31-37
RDW (indice di anisocitosi) 12 valori di riferimento 11-14
PIASTRINE (PLT) 237 valori di riferimento 150-400
VOLUME PIASTRINICO MEDIO (MPV) 7,7 valori di riferimento 7,00-12,00

FORMULA LEUCOCITARIA
GRANULOCITI NEUTROFILI 66 valori di riferimento 50-70
GRANULOCITI EOSINOFILI 2 valori di riferimento FINO A 4
GRANULOCITI BASOFILI 0 valori di riferimento fino a 2
LINFOCITI 24 valori di riferimento 20-45
MONOCITI 5 valori di riferimento 4-8
CELL. GRANDI NON COLORABILI (LUC) 1 valori di riferimento FINO A 4
GRANULOCITI NEUTROFILI 3,5 valori di riferimento 1,8-8,0
GRANULOCITI EOSINOFILI 0,1 valori di riferimento 0,0-0,5
GRANULOCITI BASOFILI 0,0 valori di riferimento 0,0-0.2
LINFOCITI 1,3 valori di riferimento 1,1-4,5
MONOCITI 0,29 valori di riferimento 0,01-1,00

VELOCISTA DI ERITROSEDIMENTAZIONE 3 valori di riferimento <20
colorimetro

THS-reflex 2,589 valori di riferimento adulti 0,550-4,780
chemiluminescenza

Non ho sudorazioni notturne, non ho avuto perdita di peso e nemmeno febbre.
Non ho avuto recentemente mal di gola, non ho dolori all'orecchio, non ho difficoltà a deglutire o raffreddore o influenze nonostante in passato soffrissi tantissimo di tonsilliti ormai sono diversi mesi che non mi vengono, non ho variazione del tono della voce.
Questi linfonodi gonfi e visibili ad occhio nudo non sono assolutamente doloranti e quello dietro all'orecchio mi sembra molto duro, mentre l'altro leggermente meno.

Lunedì mattina ho l'ecografia.
Ho letto su internet che il tumore alla faringe potrebbe avere come sintomi i linfonodi gonfi nella zona del collo,
Io ora non mi do pace, so che mi scriverete di aspettare l'esito dell'ecografia ma siccome mancano ancora diverse ore e sono in un forte stato di ansia.... volevo solo chiedervi se quanto risultato dall'esame del sangue potrebbe escludere oppure tendere ad accantonare l'ipotesi del tumore...
Se non ho in atto la mononucleosi....e non ho mal di gola o influenze....cosa potrebbe essere?
Tra l'altro mi spaventa molto che non sono per nulla doloranti e soprattutto quello dietro l orecchio (forse anche per la zona in cui si trova) è molto duro al tatto...

Resto in attesa di un vostro riscontro
Grazie mille e cordiali saluti,
S.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Sergio Sforza
36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Gentile utente la sua è probabilmente una linfoadenopatia di tipo infiammatoria, dopo l'ecografia si faccia visitare in prima istanza da un Infettivologo e sarà lo specialista eventualmente a richiedere gli ulteriori esami se necessari.
Saluti