Utente 106XXX
Io chiedo una vostra cortese valutazione sulla situazione mia
e di mio marito. Io ho 33 anni e lui 29. Io ho smesso la pillola da tre anni ma solo da settembre scorso 2005 abbiamo deciso di essere pronti per un bebè. Abbiamo fatto alcune analisi per valutare la nostra fertilità di coppia : io ecografia, visita ginecologia, analisi sangue, pap test e pare tutto per ora sia nella norma , lui spermiogramma .
I risutalti del suo test sono: aspetto normale, liquefazione fisiologica, viscosità normale, ph 7.2, concentrazione spermatozoi 58 per 10^6ml, spermatozio nell'eiaculato 232.00 per 10^6 ml, volume 4.0, vitalità 80%, progressione rapida 19% progressione lenta 3%, non progressiva 1%, immobile 77% agglutinazione assente, agglutinazione tipo assente, normali 87%, anomalie testa 6%, anomalie collo 5%, anomalie coda 1%, appendici citoplastiche 1%, Leucociti assenti, cellule lenea germinativa 0.10, emazie assenti.
Dobbiamo preoccuparci e fare tutti e due altre analisi o provare con rapporti mirati per qualche mese e poi rivedere nel caso la gravidanza non succeda? Grazie mille anicipatamente.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Renzo Benaglia
28% attività
4% attualità
8% socialità
ROZZANO (MI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2006
Gentile Sig.ra, innanzituto la durata dela ricerca prole è davvero esigua (sei mesi)per dare giudizi affrettati e allarmistici. Lo spermiogramma di suomarito presenta un quadro di astenozoospermia ovvero una riduzione della motilità (sia progressiva rapida che lenta)in presenza tuttavia di un ottima conta spermatozoaria e normale morfologia. Io vi consiglierei di ripetere un spermiogamma con le medesime modalità e di far fare a suo marito (come lei correttamente si è rivolta al ginecologo)una visita andrologica al solo scopo di escludere patologie che possano giustificare una riduzione della motilità. Ad ogni modo non credo dobbiate preoccuparvi; vista la giovane età e un quadro seminale non pessimo è ragionevole pensare si possa ottenere una gravidanza in tempi ragionevoli

In bocca al lupo
[#2] dopo  
Utente 106XXX

Iscritto dal 2006
Grazie , sono sicuramente rassicurata.
Complimenti per il Vostro servizio.
[#3] dopo  
Dr. Alessandro Valdiserri
24% attività
0% attualità
0% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 24
Iscritto dal 2002
Gentile Utente,
concordo pienamente con quello che ha scritto il collega Benaglia.
Sarebbe opportuno che suo marito eseguisse una visita specialistica andrologica e ripetesse uno spermiogramma ed eventualmente una spermiocoltura.
Cordiali Saluti

Dott. Alessandro Valdiserri