Utente 389XXX
Salve dottore. La mia non è una domanda su una qualche patologia. Dovrei dare l'esame di anatomia e vorrei sapere,se possibile, di quale tessuto è fatto il nodo senoatriale. Perché su tutti i testi c'è scritto che è il punto da dove parte l'impulso per la contrazione atriale e successivamente di quella ventricolare. Ma per avvenire un'impulso non dovrebbe esserci un potenziale di azione nei neuroni? Quindi ho pensato che comunque fosse tessuto nervoso e che quindi fosse collegato al cervello. Ma sul libro c'è scritto che questo nodo è autonomo e non ha bisogno dell'intervento del cervello e che è anche un muscolo. Quindi il nodo senoatriale atrio ventricolare e i fasci di His non sono altro che fibre muscolari autonome? E come fanno a contrarsi e a portare l'impulso senza l'intervento del cervello? Se ha tempo,dopo aver risolto i casi sicuramente molto più importanti del mio,le sarei grato se potrebbe darmi una spiegazione anche perché ho cercato su internet ma non o trovato tanto. La ringrazio

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Mi pare che lei faccia una grande confusione
Le cellule del nodo seno atriale e del nodo atrioventricolare non sono ne' fibrocellule muscolari ne' neuroni: sono cellule specializzate nella formazione autonoma di potenziali elettrici e della loro conduzione.

Arrivederci

cecchini