Utente 723XXX
Salve gentili Medici, dopo vari consulti ed esami mi è stato diagnosticato un ipogonadismo ipogonadotropo e devo iniziare la terapia con il farmaco Nebid.
Volevo sapere come posso muovermi a livello di Servizio Sanità Nazionale per richiedere l'esenzione per questo farmaco visto che il nostro paese non riconosce tale malattia?

Grazie per l'aiuto

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,consulti la Sua ASL,in quanto la normativa varia da Regione a Regione.Certo,e' strano che la diagnosi sia stata posta a 31 anni...Cordialita'.
[#2] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
concordo con il collega
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Strana età per tale diagnosi. Solo la regione toscana ha dato mutuabilità a tutte le forme di testosterone, le mie notizie risalgono ad 1 mese fa. Telefoni al serviszione relazioni coi pazienti della sua ASL.
[#4] dopo  
Utente 723XXX

Iscritto dal 2008
Per quale motivo non concordate tale diagnosi?
Dopo aver fatto il test GNRH che è risultato positivo, provata la terapia con testogel per 30 gg 1 bustina al di i miei valori di Testosterone Libero e Totale erano poco sopra il 2.
Mi sono fatto vedere da 3 dottori diversi tra cui anche senza fare pubblicità da un eminente medico di università italiana i quali concordano la diagnosi e il trattemento con il suddetto farmaco.
Grazie per la disponibilità
saluti
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
in generre capita di fare tale diagnosi in età più giovane. tutto la
[#6] dopo  
Utente 723XXX

Iscritto dal 2008
Grazie Dr. Cavallini non è che sarebbe cosi gentile da darmi qualche riferimento di legge che regola la
la mutuabilità data in toscana perché da un primo approccio con la mia ASL sembra impossibile.

saluti
[#7] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Purtroppo no.
Le consiglio di telefonare ad una farmacia locale della Toscanae vedere come è possibile. Ha ragione il Nebid è caro.