Utente 837XXX
Egregio Dottore buona sera, le scrivo per una curiosità...

Sto curando da tempo l'ansia e attacchi di panico di cui soffro da tempo.

Ho fatto diversi accertamenti come scritto in altri consulti: ECG, EcoCG, hotelr 24 ore e test da sforzo, tutti negativi. Vista la negatività degli esami, mi son recato uno psicologo.

Nonostante tutto, a volte mi vengono leggeri tachicardia e sensazioni di malessere specialmente dopo alcuni sforzi, tipo palestra o corsa o magari anche all'improvviso in un momento di riposo, mentre suono il piano o guardo la tv.

Dopo questi episodi di tachicardia, ho uno stimolo molto forse ad andare in bagno, almeno due volte urinando abbondantemente.

Vorrei gentilmente chiedere come mai questo stimolo? E' segno di qualcosa di più grave rispetto a chi magari non lo ha?

Anche oggi per esempio mentre ero seduto, mi son sentito male, tachicardia e poi tanta pipì!

Vi ringrazio anticipatamente.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
E' opportuno che lei comunichi quanto ha detto a noi al suo medico.
Le consiglio di programmare un Holter delle 24 ore.

Arrivederci

cecchini
[#2] dopo  
Utente 837XXX

Iscritto dal 2008
Egregio dottore grazie per la risposta. Avevo gia effettuato un Hotel a febbraio ma nulal da rilevare, anche un elettro cadio sotto soforzo, un eco e un elettro normale. non è il primo che faccio perchè mi son sentito male molte volte...

devo dunque ripetere?
mi devo preoccupare?
cosa sta a significare urinare dopo attacco di panico?

distinti saluti.
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Durante l'Holter che ha eseguito aveva presentato quei sintomi?
La poliuria puo' essere legata ad un incremento della frequenza cardiaca , abbastanza prolungato che aumenti la poprtata renale e quindi la quantita' di urina prodotta.

cecchini
[#4] dopo  
Utente 837XXX

Iscritto dal 2008
Grazie per la risposta.

L'hoter è stato effettuato a febbraio con i seguenti risultati:
Ritmo sinusale con frequenza cardiaca media 76 bpm;
Assenza di battiti ectopici ventricolari;
Rari battiti ectopici sopraventricolari isolati;
Assenza di pause patologiche dell'attività elettrica.

Battiti sopraventricolari 41 (Singooli), 0 Coppie, 0 Runs
F.C Min 49
F.C Max 133
F.C Media 76.

RRpiù lungo 1.84 sec alle 2.49.04


Dopo una settimana mi son recato in un altro ospedale e ho fatto una prova da sforzo:
6 stadi, carico max (W) 150, durata 12 minuti.
Test massimale interrotto per esaurimento muscolare in assenza di sintomi e segni ECG riferibili ad ischemia miocardica inducibile.
Assenza di aritmie.

tutto questo tra Gennaio e febbraio.
da allora, nonostante gli esami, durante lo sforzo il cuore parte a mille e mi viene un malessere intenso e dopo tanta voglia di urinare.

Lo psicologo parla di attacco di panico e associa l'urina all'adrenalina, pero oggi mi son rivolto a un altra cardiologo che mi ha consigliato un altro holter 24 ore che metterò Giovedì mattina e mi ha parlato di tachicardia sopra ventricolari, non pericolose ma fastidiose, comunque mi vedo Giovedì.

Son un pò preoccupato dottore, lei che pensa? Sembra che il cuore si stia prendendo gioco di me...

La ringrazio per la disponibilità.

[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Mi scusi puo' rispondere alla mia domanda?

"Durante l'Holter che ha eseguito aveva presentato quei sintomi?"

grazie
[#6] dopo  
Utente 837XXX

Iscritto dal 2008
Mi scusi dottore, non avevo afferrato da domanda.

No, non ho presentato quei sintomi perchè non ci ho fatto caso, anche perchè bevo tantissimo durante il giorno ed è naturale per me andare in bagno spesso, e poi non sempre son andato in bagno...

Ho voluto dirlo a lei perchè l'altro giorno per caso ho letto un articolo sulla correlazione poliuria tachicardia e mi son un pò allarmato.

Però oggi, parlando col mio cardiologo, gli ho detto tutto e Giovedì mi mette l'holter.

Egregio dottore, c'è una differenza sostanziale tra un holter fatto presentando i sintomi di poliuria e un holter senza poluria?

la ringrazio per la disponibilità!
[#7] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
La domanda e' semplice, e gliela scrivo in stampatello, cosi le e'0 piu' chiara:

QUANDO HA ESEGUITO L'HOLTER HA PRESENTATO EPISODI DI PALPITAZIONI E POLIURIA?

la risposta puo' essere o si o no
[#8] dopo  
Utente 837XXX

Iscritto dal 2008
Mi scusi, adesso ho capito!

NO, non ho avvertito nulla, solo qualche extrasistole riportata nel referto.

Mi scusi, son un pò fuori di testa.

Le chiedo scusa e la ringrazio per la pazienza!
[#9] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Ecco allora ripeta l'Holter sperando che lei si senta poco bene durante la registrazione

Cecchini
[#10] dopo  
Utente 837XXX

Iscritto dal 2008
la ringrazio dottore.

senta, può essere dovuto tutto all'ansia e agli attacchi di panico o digestione? noto che queste tachicardia solo associate a mal di stomaco con conseguente voglia di vomitare.

e comunque ho fatto anche un test da sforzo...

mi devo preoccupare?
la ringrazio e le auguro buona giornata.
[#11] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
non vedo motivo di preoccupazione
la saluto
[#12] dopo  
Utente 837XXX

Iscritto dal 2008
Egregio Dottore, buon pomeriggio, ho eseguito un altro holter, il secondo dopo quello di febbraio, anche in questo come nell'altro non c'era nulla:
Eventi sopraventrivolari 16
Coppie 1
Salve tachi SV 0
SVE/Minuto max 2
SVE ora medio 0.7
SCE 1000 0.1

Frequenza minima 55
Frequenza massima 120
media 79
Salve bradicardia 4
Più lunga 8
Freq minima 45
Battiti tolali 112572

Impressioni e note: Ritmo sinusale regolare nel corso delle 24 ore.
Trascurabile presenza di battiti ectopici sopraventricolari.


Il cardiologo che mi ha messo l'hoter si è dimostrato molto paziente e gentile, tanto che per tranquillizzarmi di più mi ha fatto un Eco cardio, questi i risultati:
Ventricolo sinistro di dimensioni normali (DTD 50mm), con spessori parietali normali (SIV 9 mm, PP 9mm).
Valvola aortica tricuspide, con normale escurisione delle semilunari.
Bulbo aortico e aorta ascendente di normali dimensioni (rispettivamente 31mm e 34 mm).
Atrio sinistro di normali dimensioni.
Mitrale normale per morfologia e movimento.
rapporto E/A normale.

Sezioni destre nei limiti.
Al doppler: Non valvulopatie significative. PAP normale.
VCI normocolassabile.
Assenza di versamento pericardico.

Egregio Dottore, come pensa di questi due ultimi esami. Penso di essere un pò fissato ultimamente e l'ansia purtroppo influisce molto sul mio malessere.

ma il cardiologo alla luce di questi esami e di quelli effettuati mesi fa, non vede null'altro che effetti dell'ansia.

Vorrei domandarle una cosetta che ho notato tra questo eco e quello di 4 mesi fa. In quello precedente c'era scritto: Lieve prolasso della mitrale , mentre in quello effettuato anni prima non si parlava di prolasso. Il cardiologo mi ha detto che è talmente minimo che neppure viene preso il considerazione. Vede solo un leggero sfarfallio.

Egregio Dottore, anche per lei un leggero sfarfallio della mitrale è da trascurare?
Pensa inoltre che possano bastare gli esami da me effettuati?

La ringrazio e le auguro buon pomeriggio.
[#13] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
ascolti questo é il 14esimo post che ci scambiamo, ha eseguito du ecografie, due holegr, é stato visto da due cardiologi...
cosa le devo dire?
se ne faccia una ragiine lei é una persona sana

cecchimi