Utente 408XXX
Buonasera,

Sabato 25 giugno ho effettuato delle analisi del sangue.
Durante il prelievo ho sentito dolore e circa 10 minuti dopo la parte (la vena usata per il prelievo e intorno ad essa) è diventata gonfia , scura e molto dolorante (non potevo neanche piegare il braccio) dopo 9 giorni il dolore è diminuito, non c'è più gonfiore ma c'è un livido enorme, un 'ematoma sul verde/giallo che spesso prude e fa ancora un po' male. Al tatto, la parte risulta dura.
Non mi era mai capitato prima d'ora e volevo sapere se fosse un normale caso di "ematoma post prelievo" o sia devoi farmi vedere da un medico.

Grazie per l'attenzione.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Sergio Sforza
36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Dovrebbe essere una semplice ecchimosi post prelievo, ma comunque una occhiata dal suo curante sarebbe bene farla dare se persiste la problematica.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 408XXX

Iscritto dal 2016
La ringrazio. E' che al momento non sono a casa, solo a fine mese potrò andare dal mio medico. Dice che è bene farmi controllare prima? Aspetto quanto, un'altra settimana?
[#3] dopo  
Dr. Sergio Sforza
36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Va bene una settimana.
Saluti