Utente 188XXX
Buonasera
ho 36 anni sono alta 1,63 pero 50 kg
a causa di ripetuti episodi di risvegli notturni con la sensazione di cuore che batte veloce successiva sudorazione ho eseguito degli esami del sangue tra cui il Sproprptide natriuretrico nt pro pbn con risultato 155 (unico valore leggermente sballato)
Dopo questo risultato ho eseguito una visita cardiologica con esecuzione di ecocardiogramma risultato:

PROLASSO LEMBO ANTERIORE DELLA MITRALE CHE APPARE MIXOMATOSA , CON INSUFFICIENZA DI GRADO LIEVE; VENTRICOLO SINISTRO DI NORMALI DIMENSIONI, CINETICA REGIONALE E FUNZIONE SISTO-DIASTOLICA (SIV8MM EDD 39MM EDV 90ML, PP 8MM EF 62%) ATRIO SINISTRO NON DILATATO; NON IPERTENSIONE POLMONARE,VENTRICOLO DESTRO NEI LIMITI, LIEVE INSUFFICIENZA TRICUSPIDALICA

il cardiologo mi ha prescritto bisoprololo 1.25mg che sto prendendo da fine giugno 2016
+ esecuzione di ecg holter.

risultato holter egc del 1 luglio 2016 :

RITMO SINUSALE STABILE PER TUTTA LA DURATA DELLA REGISTRAZIONE
2 EPISODI DI BAV II GRADO TIPO MOBITZ 2 R-R MAX 1.9 SEC
RARA EXTRASISTOLIA SOPRAVENTRICOLARE ISOLATA
NON ESTRASISTOLIA VENTRICOLARE
RISPETTO ECG BASALE NON ALTERAZIONI DEL TRATTO ST/T DIAGNOSTICHE PER ISCHEMIA MIOCARDICA TRANSITORIA

il mio cardiologo dice niente di cui preoccuparmi poi mi chiede come mi sento.

siete d'accordo?
sono una persona molta ansiosa e ho letto su internet mi sono molto spaventata!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Salve,
non capisco il senso di chiedere il Pro BNP, che ha un senso se inquadrato in un preciso contesto patologico che non è il suo.
E' lo stesso discorso dei marcatori tumorali che non servono a fare diagnosi ma solo, e non sempre, sono utili nel follow -up.
Il suo Ecocardiogramma è normale: viene segnalata una mixomatosi dei lembi valvolari mitralici, cioè di consistenza più "soffice" del normale, che determinano una lieve insufficienza. E' bene ripetere l'ecocardiogramma ogni 2 anni. Per il resto non si segnalano problemi.
L'holter descrive due episodi di intervalli R-R superiori alla norma, ma non dice a che ora si sono verificati: se di notte potrremmo considerarli "parafisiologici ". Ammesso che siano stati verificati da una lettura diretta del tracciato non sono meritevoli di ansia, e ricerche ansiogene su internet.
Una persona gentile, che le chiede come si senta, le incute timore?
Saluti,
Dott. Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 188XXX

Iscritto dal 2011
Grazie mille per la risposta Dottor Caldarola.
Per completezza gli episodi si sono verificati uno alle 8 del mattino e uno alle 1 di notte.
La mia ricerca su internet mi ha provocato ansia in quanto ho letto che gli episodi di MOBITZ 2 non sono benigni come quelli di tipo 1.

secondo lei date queste condizioni devo continuare a prendere il betabloccante bisoprolo 1,25?

ringrazio in anticipo
cordiali saluti

[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Verosimilmente sono legati a un transitorio ipertono vagale alla una perché dormiva e alle 8 perché si è stiracchiata, o è andata in bagno o per altra causa che io non posso conoscere.
Pause non ne sono state segnalate.
Si tratta di due brevi episodi in 24h NON di un blocco AV II grado tipo Mobitz II costante o ripetitivo.
In tali condizioni una dose da formiche di bisoprololo non modifica il quadro e non è pericoloso.
Saluti,
Dott. Caldarola.
[#4] dopo  
Utente 188XXX

Iscritto dal 2011
mi scusi se chiedo ancora, ma Il fatto che siano episodi di mobitz 2 e non di mobitz1 non devono essere approfonditi con qualche altro esame?
la situazione non potrebbero peggiorare rapidamente in un blocco ?
posso fare qualcosa per evitare che la situazione peggiori?

scusi se le mie domande possono sembrarle stupide ma voglio cercare di capire bene se no non sto tranquilla.

grazie in anticipo
cordiali saluti
[#5] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Signora a lei non è stato segnalato un BAV di II grado tipo Mobitz II fisso o di lunga durata ma due piccoli episodi/24h privi di reale significato clinico, e ripeto da verificare sul tracciato che probabilmente è stato letto con il computer.
Quindi si tranquillizzi, anche perché non deve fare nulla per "bloccare l'evoluzione" di non so che cosa.
Conduca una vita sana e curi la sua cardiofobia.
Saluti,
Dott. Caldarola.