Utente 415XXX
Gent.mi dottori
Sono Federico, Ho fatto un intervento di nefrectomia laparoscopica al rene sx grinzo 11 giorni fa, tutto è andato benissimo. 3 giorni fa ho tolto i punti dalle ferite chirurgiche e tutto sembrava andare alle perfezione,infatti è da due giorni che riesco pure a fare qualche passeggiata. Però oggi mi sono accorto che in prossimità all'incisione vicino all'ombelico, dove ho avuto due punti, mi è spuntato un rigonfiamento di 2 cm circa, duro e dolente al tatto. Non sembra essere arrossato e non ho perdita dalla ferita. Oggi è domenica ed in reparto dove ho fatto l'intervento non ci sono medici che mi possono visitare e sinceramente non mi va di andare al p.s. e fare una fila di tante ore per una visita. Chiedo a Voi di cosa può trattarsi, devo preoccuparmi? Io sinceramente non ho febbre e se non avessi tolto i cerotti, nemmeno mi sarei accorto del problema. Rimangono in attesa di una vostra gentile risposta.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Sergio Sforza
36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Gentile utente, ritengo che non ci sia nulla di urgente, comunque domani si rechi pure all'ambulatorio del reparto dove è stato operato per farsi visitare. Senza una visita non si può azzardare nulla di serio è possibile anche che sia una cicatrizzazione un po' ipertrofica,normale della ferita.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 415XXX

Iscritto dal 2016
Gent.mo Dottore
È il caso magari che io nel frattempo metta sulla ferita una pomata antibiotica? Io a casa ho gentalin beta. Distinti saluti e grazie per la celere risposta.
[#3] dopo  
Utente 415XXX

Iscritto dal 2016
Gent.mo Dottore
È il caso magari che io nel frattempo metta sulla ferita una pomata antibiotica? Io a casa ho gentalin beta, aureocort. Distinti saluti e grazie per la celere risposta.
[#4] dopo  
Dr. Sergio Sforza
36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Attenda la visita.
Saluti
[#5] dopo  
Utente 415XXX

Iscritto dal 2016
Grazie dottore.
[#6] dopo  
Dr. Sergio Sforza
36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Di nulla e auguri
[#7] dopo  
Utente 415XXX

Iscritto dal 2016

Gent.mo dott.
Sono stato stamani in ospedale dall'urologo che mi ha operato. Persona stimatissima e grande professionista. Mi ha visitato e per questo rigonfiamento ad una delle incisioni per l'accesso laparoscopico, lui esclude la possibilità di un ernia in quanto è certo di avere chiuso bene la cinta muscolare. Protende perlopiù ad un accumulo di siero coagulato in quella zona, che la rende gonfia, dura e dolente al tatto. Mi ha detto che non è nulla di serio e mi vuole rivedere tra una settimana. Nel frattempo mi ha detto di mettere due volte al giorno una crema chiamata lenitina. Distinti saluti. E grazie sempre per la vs. Cortesia.
[#8] dopo  
Dr. Sergio Sforza
36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Di nulla, vedo che non c'è nulla di grave.
Auguri
[#9] dopo  
Utente 415XXX

Iscritto dal 2016
Ma se così è, presumibilmente, quanto tempo ci vuole affinché tutto ritorni alla normalità? E questa crema lenitina, che principio attivo ha? Funziona per queste problematiche?
[#10] dopo  
Dr. Sergio Sforza
36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
il tempo è soggettivo, migliorerà progressivamente, la crema agisce sul miglioramento della cicatrizzazione.
Saluti
[#11] dopo  
Utente 415XXX

Iscritto dal 2016
Grazie sempre e buon lavoro
[#12] dopo  
Dr. Sergio Sforza
36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Di nulla e auguri