Utente 201XXX
Buonasera a tutti,

la settimana scorso ho avuto un episodio durtato una mezza giornata ed anche oggi da qualche ora do un di fastidio al testicolo sx, leggermente dolente al tatto.....
Ad ottobre del'anno scorso ho avuto un episodio simile durato qualche giorno (risoltosi spontaneamente) a differenza che il fasidio si propagava anche nell'interno coscia, effettuai un ecocolordoppler dove i risultati furono nella norma, il medico disse che molto probabilmente causato da uno strappo muscolare in palestra.
Non so se può esserci qualche collegamente o se pura casualità, ma oggi ho cominciato ad avere il fastidio mentre trattenevo l'urina in quanto ero impossibilitato ad effettuare minzione a causa del traffico e quindi bloccato in auto.

Vi ringrazio anticipatamente

Buona serata

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,uno stato congestizio/infiammatorio delle ghiandole dell'apparato genitale (prostata-vescicole seminali e bulbo uretrali) può dare luogo a risentimenti,sia testicolari che urinari,grazie alla compressione dall'esterno della vescica.Va da se che un0 stato ecografia genio urinario completo,possa aggiornare il quadro clinico assieme ad un'urino e spermiocoltura.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 201XXX

Iscritto dal 2011
Buongiorno dotto Izzo, grazie per la risposta.
Devo dire che stamane il fastidio è diminuito notevolmente e che è rimasta una "senzazione" di fastidio non so se dovuta ad una questione psicologica indotta dal pensiero di avere un qualcosa....
Come mi comporto? Sono fuori e gli esami non credo riuscirli a fare prima di settembre, posso assumere qualcosa o fare altro?
grazie ancora

Buona giornata
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...é preferibile attendere la visita,piuttosto che fare terapie non guidate da una diagnosi.Cordialità.
[#4] dopo  
Utente 201XXX

Iscritto dal 2011
Capisco...
Nemeno assumere mirtillo rosso potrebbe essere di aiuto?
Ritiene necessari gli esami che se il fastidio sparisce?

grqazie mille
[#5] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...in medicina si pone la diagnosi e poi si prescrive la terapia. Cordialità.
[#6] dopo  
Utente 201XXX

Iscritto dal 2011
Quindi a questo punto non faccio nemmeno gli esami vado direttamente dall'urologo/andrologo?
Necessaria la visita anche se i sintomi spariscono, che dice?
grazie
[#7] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...si regoli come crede.Cordialità.