Utente 279XXX
Buonasera,soffro da anni di extrasistole e prendo come betabloccante il cardicor,ho sempre effettuato visite cardiologiche(l'ultima risale a marzo 2015)dove risultava tutto nella norma a parte un lieve rigurgito mitrale,purtroppo oggi ho avuto il mio secondo attacco di fibrillazione atriale(il primo nell'aprile 2014 rientrato dopo qualche secondo)che per fortuna è durato al massimo 10-15 secondi,ho avuto solamente un grosso spavento e nulla più,sono un ex fumatore,faccio un po di palestra e corro 25 minuti due volte a settimana,ovviamente ho già chiamato il mio cardiologo per una visita,ma volevo un vostro parere,se rischio un ictus o un embolia,se posso fare sport e se devo prendere l'anticoagulante,grazie di cuore a chi mi risponderà.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
La domanda e' la seguuente: non e' stato mai evidenziato un ECG con f.a.?
Perche' se la durata e' cosi' breve non penso che abbia avuto la possibilita' di regsitrarlo.
Come fa a sapere che sia realmente una f.a.?

Cordailita'
cecchini
[#2] dopo  
Utente 279XXX

Iscritto dal 2012
Buongiorno dottore,purtroppo non è mai stato registrato perchè di brevissima durata,massimo 15 secondi,i miei sintomi erano battito irregolare per poi tornare al suo normale ritmo sinusale,ne parlai anche con il mio cardiologo che confermò la fibrillazione,a giorni effettuerò di nuovo una visita,ma volevo sapere se posso visto la mia giovane età continuare a fare sport a livello amatoriale,tipo corsetta e nuoto,grazie le auguro una buona giornata.
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Vede, prima di parlare di f.a. occorre evidenziarla, perche' potrebbe avere avuto un banale numero di extra, oppure una sopraventricolare, quindi e' inutile parlare di f.a. se non se ne ha la certezza.
Quindi non vedo controindicazioni all'attivita' sportiva.
Qualora uno di quiesti episodi dovesse presentarsi prolungato abbia l'accortezza di recarsi al PS piu' vicino per registrare l'episodio

arrivederci

cecchini