Utente 414XXX
Salve, scrivevo per avere qualche consulto riguardo alla mia attuale condizione. È parecchio tempo (più di un anno) che per evitare di sporcare durante la masturbazione evito là fuoriuscita dello sperma stringendo la base base del pene o ancora più spesso appena sotto il glande. So che questa pratica dovrebbe causare un'infiammazione dell'uretra a lungo andare eppure non sento mai particolari dolori durante la minzione, se non ogni tanto, come quando bevo qualche bicchiere di bevande alcoliche, ma la stessa minzione è impetuosa e provo sempre una fortissima liberazione ad urinare (urina di colore sempre nella norma, nè troppo chiara nè scura) e l'orgasmo nel rapporto sessuale/stimolazione manuale con la mia ragazza risulta fastidioso solo se la stimolazione va oltre i circa quattro secondi. L'unica cosa che mi insospettisce è che da parecchi mesi a questa parte mi sorprendo a tenere involontariamente costantemente contratto il muscolo pc (stringo l'ano in sostanza). All'inizio avevamo (io e il mio fisioterapista) attribuito il fenomeno allo stress (sto cambiando città per andare a studiare e ho avuto problemi con una persona a cui tengo molto) anche perché l'insorgenza di questo fenomeno è stata accompagnata se non subito poco dopo da una forte contrazione continua e involontaria della mandibola durante l'attività quotidiana (insomma stringo i denti ed ho la sensazione di scavarli quando mi rendo conto di essere sul punto di farlo) e una contrattura abbastanza fastidiosa che sto già curando con dello stretching che parte dalle scapole e arriva alla cervicale. Premetto che ho fatto un'attività fisica abbastanza intensa come il crossfit per parecchio tempo. La mia domanda complicata, rimettendomi interamente al vostro parere, è:
1può essere che un'esposizione prolungata al dolore dell'apparato (sempre che effettivamente ci sia) abbia stimolato un riflesso antalgico del muscolo pc che ovviamente ha destabilizzato la mia postura?
2. È possibile che abbia l'uretra o qualcos'altro lì vicino infiammato?
Sono parecchio curioso di capire. Di sicuro c'è che non bloccherò più lo sperma durante la masturbazione!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

saggia la sua decisione finale di "non bloccare più lo sperma durante la masturbazione", detto questo poi alle sue domande possiamo risponderle con un generico sì, essendo impossibilitati ad una valutazione clinica diretta che invece sicuramente il suo andrologo potrà eventualmente fare.

Dopo la visita con il suo specialista di riferimento ci aggiorni, se lo desidera.

Un cordiale saluto.