Utente 880XXX
Salve il mio compagno deve sottoporsi all'intervento inerente a ciste coggigea, ci hanno consigliato di provvedere al problema attraverso una nuova tecnica che consiste in un piccolo laser che congela e neutralizza la ciste senza la necessità dell'intervento, mi chiedo se esiste veramente questa tecnica e se si quali risultati si ottengono...grazie..
Barbara

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
La cisti sacro-coccigea puo' essere facilmente asportata con un piccolo intervento chirurgico che quasi sempre puo' essere eseguito agevolmente anche in anestesia locale. Si tratta di una procedura semplice e alla portata di tutti i chirughi con un minimo di esperienza in materia. Non sono a conoscenza di tecnologie laser che abbiano proprieta' congelanti e/o neutralizzanti della cisti stessa, pero' posso dirle che nella sua citta' puo' facilmente rivolgersi ad un centro chirurgico ospedaliero che indichera' senz'altro al suo ragazzo la corretta terapia del caso.
Cordiali saluti.
Stefano Spina
[#2] dopo  
Dr. Francesco Nardacchione
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2006
Mi inserisco aggiungendo alle cose giuste scritte dal collega che si tratta di una patologia che se affrontta chirurgicamente potrebbe recidivare, o potrebbe comportare la deiscenza della ferita. Per tale motivo anche un intervento di sinus pilonidalis non deve essere considerato semplice (non esistono interventi chirurgici semplici !) anche nelle mani di chirurghi esperti
Il post-operatorio in caso di complicanze, e' molto spesso lungo e fastidioso.

Cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
E' certamente vero, come dice il collega, che "se affrontta chirurgicamente potrebbe recidivare, o potrebbe comportare la deiscenza della ferita". Ma e' pur vero che se non affrontata affatto i danni potrebbero essere peggiori...
Cordiali saluti.
[#4] dopo  
Dr. Francesco Nardacchione
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2006
Come giustamente riportato dal collega il sinus pilonidalis è una patologia che "se non affrontata affatto i danni potrebbero essere peggiori ", mai sostenuto il contrario ! Tuttavia mi corre l'obbligo sottolineare le possibili complicanze che si celano dietro ogni intervento e che, chi pratica quotidianamente la chirurgia sa, non esistono interventi semplici, ma esistono interventi chirurgici che possono complicarsi in ogni momento per le più disparate evenienze.
Quindi definire un "intervento chirurgico semplice" è fuorviante per l'utente poichè genera delle aspettative che nessuno è in grado di mantenere.
Tutto qui
Cordialmente