Utente 425XXX
Buongiorno e grazie in anticipo a chi risponderà.

Da un mese a questa parte più o meno, lo scroto è quasi sempre ritirato, raggrinzito e duro. La cosa strana e che questa situazione prima mi capitava solo in determinate occasioni, mentre di solito esso era parecchio morbido, quasi flaccido e i testicoli erano "abbassati" ora è come se proprio il volume dello scroto si sia rimpicciolito. Sono una persona molto ipocondriaca e mi sto spaventando un po'. Oltretutto ho notato che in concomitanza i testicoli sono diventati più duri. Non so se sia una coincidenza, ma da quando è cominciato questo problema avverto anche un fastidio alla parte del gluteo inferiore quando mi siedo. Tipo una specie di formicolio però fastidioso che mi porta a cambiare posizione dove mi siedo. Come se una matita premesse in diversi punti del sedere. Magari è un'altro problema, però voglio darvi tutte le informazioni utili. Grazie della risposta.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

da questa postazione, senza una valutazione diretta, difficile capire quale sia il suo reale problema clinico, se di problema clinico si tratta, e come spesso ripeto da questo sito, vista la sua "giovane" età, le consiglio di approfittare di questi "disturbi-malesseri" e non sicurezze , per conoscere finalmente, se non ancora fatto, il suo andrologo di fiducia.

Impari dalle sue compagne e dalle donne che la circondano che sicuramente, alla sua età, già conoscono il loro o la loro ginecologa.

Un cordiale saluto.