Utente 315XXX
Salve dottori, mi è stato diagnosticato un varicocele SN di 2° - 3° grado e di I° tipo, dopo aver effettuato un ultrasonografia doppler presso uno specialista in angiologia.
Il dottore scrive quanto segue: "L'indagine clinica e strumentale con ultrasonografia doppler c.w del circolo arterioso penieno non ha evidenziato deficit da stenosi od ostruzione. Normali appaiono, per caratteri e decorso, le aa dorsali della verga e cavernose.
A carico del circolo venoso nei plessi pampiniformi si osserva quanto segue: VARICOCELE SN di 2° - 3° grado e di I° tipo. A DX non c'è reflusso patologico.
Si consiglia di effettuare uno spermiogramma."

Avevo già effettuato una ecografia testicolare e così diceva: " Testicolo in sede in assenza di lesioni focali, bilateralmente, fatta eccezione per piccola calcificazione di 1mm a carico del didimo sin. Non versamenti liquidi nella vaginale. Non ectasie del plesso pampiniforme bil."

Ho così effettuato lo spermiogramma e fatto vedere ai dottore, sia di base che lo specialista. Lo specialista mi aveva detto, che se provavo dolori o lo spermiogramma fosse risultato "sbagliato" avrei dovuto fare l'operazione. Dopo aver visto i risultati, mi ha detto che andava bene e mi ha consigliato uno spermiogramma ogni massimo un anno. Ecco l'esame:

Aspetto - Avorio opalescente. Riferimento: Avorio opalescente.
Volume - 2,8. Riferimento: >1,5ml
PH - 7,6. Riferimento: 7,2 -8,0
Viscosità - Fisologica. Riferimento: fisiologica
Fluidificazione - Completa Riferimento: Completa
Numero nemaspermi - 78 milioni Riferimento: >15 milioni
Numero nemaspermi/eiaculo - 218 milioni Riferimento: >39 milioni
Morfologia:
Forme Tipiche - 60% Riferimento: >4
Forme giovani - 10%
Forme atipiche - 30%
Mobilità a 1h - 80% Riferimento: >50
Mobilità a 2h - 60%
Motilità:
Lineare veloce(normocinetica) - 50% Riferimento: >40
Lineare lenta(bradicinetica) - 10%
Discinetica o non lineare - 30%
Agitatoria in loco o in situ - 10% ( L'indice di motilità è eseguito al termine del processo di fluidificazione ed è riferito alla percentuale di nemaspermi mobili)

Nota: Alcune zone di spermioagglutinazione. Rari elementi della linea germinativa.

Io ho effettuato tutti questi esami, per colpa di dolori vari o nei testicoli, o nel canale urinario. Ad esempio dolorini ad intermittenza sia nel testicolo destro, che sinistro. Dolori che tempo prima erano pesanti, ma sono passati quasi del tutto con il cambio di mutande, da boxer a slip. E dolore nel tubo urinario, che scompariva dopo aver urinato. Quest'ultimo dolore veniva non a vescica piena, quando si capisce che bisogna andare al bagno, ma dal nulla. Poi andando al bagno, usciva una rimanenza di urina e passava tutto. Ora vi chiedo, non ho dolori attualmente, anche da abbastanza tempo. I dottori non mi hanno detto di operarmi, perchè lo spermiogramma va bene, i dolori ora non li ho da parecchio. Quindi io che dovrei fare?

Saluti e grazie per le risposte.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,atteso che lo spermiogramma non evidenzi alcuna alterazione né dei parametri quantitativi (numero degli spermatozoi),né qualitativi (motilità e morfologia), né delle caratteristiche organolettiche (viscosità,liquefazione etc.),militerei ad un controllo annuale dello spermiogramma.L'assenza di sintomatologia dolorifica tranquillizza,in linea con i tanti maschi portatori di varicocele e felicemente padri...Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 315XXX

Iscritto dal 2013
Salve dottore, la ringrazio per la celere risposta. Ho dimenticato di scrivere che ho 25 anni. Comunque dalla sua risposta, mi sembra di capire che anche lei consiglia lo spermiogramma annuale, senza operazione. In linea con i parerei del medico di base e specialista.
Ma va bene anche se avevo fastidi, o dolori, tempo fa e ora, fortunatamente, non ne ho più? E se si dovessero ripresentare, come dovrei comportarmi?

Grazie.
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
....il controllo periodico ha questa finalità,cioé stabilire se vi sia la necessità di operare o per un problema seminale o per eventuali dolenzie.Cordialità.