mano  
 
Utente 427XXX
Gentili medici,
circa una quarantina di giorni fa, a seguito di una caduta avvertii un forte dolore al II e III dito della mano sx.
Il giorno successivo feci una radiografia, il cui esito è stato il seguente: "infrazione ossea traumatica alla base dellla falange intermedia del III dito; rapporti articolari conservati".
Pertanto non ritenendo nulla di grave non ho provveduto ad intraprendere null'altro.
Il problema però, è che dopo tutto questo tempo non ho ancora recuperato la piena funzionalità delle dita, nel senso che non riesco a compiere completamente il movimento di chiusura a pugno sia dell'indice che del medio.
Inoltre all'altezza della falange intermedia del terzo dito si è sviluppata una lieve protusione dell'ossicino nella direzione dell'indice, per cui quando distendo le dita e le porto a contatto tra loro sento questa protusione. Situazione che crea un certo fastidio.
Vengo dunque alla domanda: mi consigliate di farmi vedere da uno specialista o il decorso è del tutto normale.
Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signore,

se il disturbo lo richiede, certamente è opportuno farsi visitare da uno specialista.

La proptrusione che lei riferisce potrebbe essere dovuta a un callo osseo esuberante.

Conviene prima effettuare un controllo radiografico e poi fare una visita.

Buona giornata.
[#2] dopo  
Utente 427XXX

Iscritto dal 2016
Dr. Leccese intanto la ringrazio per il rapido ed esauriente consulto.
Dunque, se ho capito bene, prima di una visita da specialista mi consiglia una nuova radiografia al fine di valutare la porotrusione creatasi.
Nel mio caso ritiene più indicato un ortopedico o uno specialista ina chirurgia della mano.
Grazie ancora e buona giornata.
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Sempre meglio un chirurgo della mano; non sempre l'ortopedico ha una specifica esperienza in questo settore:

http://www.sicm.it/it/chirurghi-e-professionisti/i-soci/mappa-soci-sicm.html