Utente 311XXX
Preg.mi Dottori,
avendo subito poco piu' di un anno fa un'angioplastica con l'applicazione di due stent, assumo quotidianamente la seguente terapia:
Eutirox 150 mcg 1 cp nei gg dispari
- Eutirox 125 mcg 1 cp nei gg pari
-Procoralan 5mg. Mezza compressa mattina e sera
Cardicor 1.25 mg 1 cp la mattina
- Aprovel 300 mg 1 cp la mattina
-Cardioaspirin 100 mg 1 cp dopo pranzo
-Plavix 75mg. 1 cp almattino.
Al controllo effettuato a settembre tutto risulta procedere nella norma.
Ho chiesto ai cardiologi che mi seguono se è il caso che effettui il vaccino antinfluenzale ma mi hanno detto di rivolgermi al curante.
Voi cosa ne pensate, tenuto conto che ho 62 anni e che già da qualche anno lo facevo ogni anno?
Vi chiedo altresì: ho letto che quest'anno ve ne sono due tipi, trivalente e quadrivalente. Quale preferire nel mio caso?
Ed ancora. Considerato che la somministrazione avviene per via intramuscolo, è un problema visto che assumo terapia antipiastrinica e antiaggregante?
Grazie come sempre per l'attenzione.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Nessun problema per il vaccino, anzi e' raccomandato in pazienti come lei.
L'iniezione intramuscolare la puo' fare tranquillamente.
Sul tipo di vaccino e' meglio che chieda a chi ne sa piu' di me.

Arrivederci

cecchini
[#2] dopo  
Utente 311XXX

Iscritto dal 2013
Grazie sempre per la Sua disponibilità.