Utente 931XXX
Vorrei gentilmente un parere sui risultati dell'esame del liquido seminale effetuato dal mio compagno (43 anni) . E' da circa un anno che cerchiamo una gravidanza e vorrei sapere se c'è qualcosa che non va nel suo liquido seminale:

ph: 8.0
volume eiaculato: 1.8 ml.
numero spermi/ml: 111 milioni
numero spermi totale: 199.8 milioni
cellule rotonde/ml: 17 x 100000
leucociti/ml: 0.2 milioni
cellule spermatogenesi: 1.5 milioni

% mobili: 69 % (60 minuti) 61 % (120 minuti)
% mobilità progr. rett. 13 % (60 minuti) 9 % (120 minuti)
% mobilità progr. non rett. 16 % (60 minuti) 13 % (120 minuti)
% mobilità in situ 40 % (60 minuti) 39 % (120 minuti)

forme tipiche: 38%
forme atipiche: 62%

Grazie mille per il vostro aiuto!!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
cara signora i risultati dell'esame indicano che suo marito ha fondamentalmente un deficit delle forme normali prima però di fare una diagnosi è opportuno ripetere tale esame magari in un laboratorio dove seguono i criteri dell OMS e ovviamente integrarlo con una visita andrologica
[#2] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
gentile sig.ra
l'esame eseguito da suo marito è privo di attendibilità poichè non segue i criteri dettati dal WHO (Organismo Mondiale Sanità). Se vuole un consiglio faccia ripetere l'esame e poi ci faccia sapere.
Dott. Carlo Maretti
www.andrologia-online.it
[#3] dopo  
Utente 931XXX

Iscritto dal 2008
Gentilissimi Dottori,
vi ringrazio molto per la vostra sollecita risposta.
Mi permetto di segnalare che sul referto dell'esame, in alto, di fianco all'inestazione "esame liquido seminale" viene indicato tra parentesi "secondo criteri OMS".
Non mi devo fidare di questa indicazione?

Ancora grazie di tutto!
[#4] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
gent.ma signora
il fatto che sia scritto "secondo criteri OMS" aggrava ancora di più la posizione del laboratorio ma comunque non cambia la questione "l'esame eseguito da suo marito è privo di attendibilità" e quindi va rifatto in altra sede. Comunque, io le risposi in merito alla sua domanda specifica ma le vorrei sottolineare che non si fa una diagnosi attraverso un semplice esame ma solo tramite una visita specialistica.
Un cordiale saluto
Dott. Carlo Maretti
www.andrologia-online.it
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Egregia signora,
al di là dei purismi dei colleghi è interessante e determinante ai fini dello stabilire uno stus della fertilità dellqa coppia, conoscere anche una sua posizione, soprattutto in merito alla età che la fertilità femminile cala notevolmente dopo i 35 anni. Penso che una consulenza androliogica ben fatta possa esssere di maggiore aiuto rispetto la lettura di un esame il cui peso varia a seconda diverse condizioni
[#6] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.ma
concordo con il collega e le consiglio una visita specialistica che comprenda un'analisi di coppia poichè dopo i 35 anni nella donna la fertilità cala in modo repentino.

Un cordiale saluto
Dott. Carlo Maretti
www.andrologia-online.it
[#7] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile Signora,

oltre a seguire le corrette indicazioni ricevute dai colleghi che mi hanno preceduto, se desidera poi avere ulteriori informazioni più precise sulla “complessità” che accompagna una infertilità di coppia, può trovarle anche nell’articolo pubblicato dalla collega Chelo sul nostro sito e visibile all’indirizzo:

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=52214.

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com