Utente 365XXX
Buongiorno!
Ad aprile ho avuto un brutto episodio di mononucleosi. A marzo ho cominciato a non stare bene, ad avere frequenti episodi di febbricola e debolezza, sfociati poi nella diagnosi ad aprile. In questo mese sono stata anche ricoverata in ospedale per una settimana. Mi sono ripresa, sto molto meglio, ma non posso dire di stare ancora del tutto benissimo: sto facendo una cura ricostituente per il sistema immunitario.
Inoltre da maggio a luglio ho avuto un forte periodo di stress (un viaggio i cui preparativi sono stati stressanti, così come il soggiorno), preparazione di due esami difficili. Tra giugno e luglio ho avuto una perdita impressionante di capelli, mai avvenuta prima; ne perdevo ovunque, mentre li asciugavo ne perdevo ancora di più. Questa perdita si è arrestata quasi di colpo ad agosto, ma avevo meno della metà della chioma.
Ad oggi, continuo a NON perderne (o almeno, molto pochi, la normalità diciamo, qualche capello al giorno). Però non sono ancora tornati come prima. è normale, c'è bisogno di tempo? noto già diverse "ciocche" alla base della testa formate da capelli "più corti" (come se stessero ricrescendo, mi pare). Il mio medico ha negato qualsiasi correlazione con la mononucleosi e non mi ha detto nulla in merito.
Insomma: ricresceranno o questo episodio di forte perdita è stato definitivo? è che mi sembra già passato molto tempo da giugno/luglio...
Ultima cosa: ho appena fatto le analisi del sangue e, a parte aver verificato la presenza del virus, è tutto nella norma.
Vi ringrazio in anticipo!
[#1] dopo  
Dr. Raffaello Brunori
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
La caduta dei capelli non puo' essere alla recente mononucleosi contratta ma, sicuramente ad uno stato di stress. Da quello che riferisce, non penso che ci siano problemi per la ricrescita. magari, consulterei un Dermatologo per la scelta di un integratore od una lozione specifica da utilizzare.
un cordiale saluto