Utente 443XXX
Buonasera a tutti.
Vi scrivo per richiedere un consulto sul spermiogramma eseguito dal mio compagno. Da circa 2 anni vorremmo avere un bambino e abbiamo iniziato a fare le indagini dovute per capire se abbiamo problemi di fertilità. L'appuntamento con la mia ginecologa per interpretare lo spermiogramma è tra appena un mese (conclusi anche gli esami che devo effettuare io) e speriamo quindi di poter capire qualcosa con il vostro aiuto. Lui ha 28 anni e l'esame è stato eseguito al quinto giorno di astinenza. Vi riporto di seguito i risultati del referto:

CARATTERI CHIMICO-FISICI
Aspetto torbido
Colore bianco-grigiastro
Coagulazione Presente
Fluidificazione Completa dopo 30 minuti
Viscosità normale
Filanza 0 mm (<10)
Volume 1,0 ml (1,5 – 6,0) *
Reazione (ph) 8,2 (7,2 – 8,5)

ELEMENTI CELLULARI
Conta Nemaspermi 28,00 mil/mm3 (>20)
Conta Cellule Tonde 1.800 mmm3 (<2.000)
Conta Leucociti 1.400 mmm3 (<3.000)
Esame Microscopio # Alcuni residui citoplasmatici

MORFOLOGICO SEMINALE
Forme Normali 65% (70 – 98) *
Teste Ovali 54%
Appendice Citoplasmatica 11%
Forme Patologiche 35% (2 – 30) *
Teste Appuntite 12% (<17)
Teste Arrotondate 3% (<3)
Teste e Code Doppie 5% (<4) *
Teste Ipertrofiche 0% (<1)
Teste Ipotrofiche 8% (<2) *
Teste Amorfe 7% (<4) *

MOTILITA’ A 45’
Rettilinea Veloce 15% (>30) *
Rettilinea Lenta 20% (>20)
Debole o Locale 22% (<19) *
Immobili 43% (<13) *

MOTILITA’ A 120’
Rettilinea Veloce 13% (>27) *
Rettilinea Lenta 18% (>19) *
Debole o Locale 22% (<20) *
Immobili 47% (<15) *

MOTILITA’ A 180’
Rettilinea Veloce 10% (>23) *
Rettilinea Lenta 15% (>18) *
Debole o Locale 22% (<22)
Immobili 53% (<17) *

Ringrazio fin d'ora chi saprà aiutarci nell'interpretare gli esami.
Cari saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile lettrice,

come spesso diciamo in queste pagine, lo spermiogramma è solo un tassello nel mosaico della situazione andrologica di un uomo. E' sempre opportuno che, così come la donna è valutata nel suo insieme per la fertilità da un ginecologo, lo stesso avvenga nei fatti per l'uomo mediante la visita andrologica.
Ciò detto, i due aspetti che spiccano nello spermiogramma che ci ha inviato sono: lo scarso volume dell'eiaculato, e la ridotta motilità degli spermatozoi. Le cause potrebbero essere diverse (e qui entra in gioco la visita andrologica), comunque tenga conto che è buona norma ragionare sulla base di almeno due spermiogrammi. Il suggerimento pertanto è di ripetere lo spermiogramma, e con tutti gli esiti che il suo compagno sia valutato da un andrologo.
[#2] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
cara lettrice,

assolutamente d'accordo con il dottor Pescatori
cari saluti
[#3] dopo  
Utente 443XXX

Iscritto dal 2007
Cari medici, vi ringrazio per il consulto. Ne parlerò con il mio compagno e vedremo il da farsi. Se posso, vorrei farvi ancora una domanda: il quadro risultante da questo primo esame, pregiudica o meno in maniera importante la nostra fertilità? Esistono, ad esempio, dei metodi per migliorare la motilità degli spermatozoi?
Grazie ancora e buona serata a tutti!