Utente 964XXX
Buonasera.
Sono una ragazza di 19 anni e venerdì subirò un intervento, a causa di una fistola sacrale.
Vorrei sapere come si svolge l'intervento, quanto è doloroso, e come saranno i giorni che seguiranno. sono molto preoccupata.
l'assunzione di cannabinoidi può influire su qualcosa ( anestesia/operazione) ?

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Francesco Nardacchione
32% attività
8% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2006
Gentile signora,
credo che abbia inviato la sua richiesta in una specialità non pertinente, per questo motivo mi permetto di risponderle fuori area. L'intervento consiste nella asportazione di una losanga di tessuto esteso dalla cute fino alla fascia presacrale, comprendente la cisti infiammata ed il suo (o i suoi) tragitto(i) fistoloso(i).
L'uso di cannabinoidi non influenza l'intervento ma deve essere dichiarato all'anestesista prima dell'intervento stesso. Il decorso post-operatorio, non è particolarmente doloroso, ma un po' fastidioso si e dipende dal tipo di chiusura post-intervento. A seconda dell'estensione e della scelta del chirurgo la ferita potrà essere richiusa subito o potrebbe essere necessario lasciarla aperta. In tal caso nelle settimane successive sarebbe necessario effettuare delle medicazioni a giorni alterni per giungere ad una guarigione cosiddetta per seconda intenzione.
Ci tenga, se vuole, comunque sulla evoluzione della sua storia clinica

Cordiali saluti