Utente 100XXX
dopo due mesi dalla operacione di protesi d'anca mia madre accusava dolori alla coscia e febbre, dopo 4 0 5 mesi si notavano infiamnmazioni sulla coscia , e andata avanti cosi per 2 anni a fasi alterne con cure antibiotiche ,fino al punto che si e aperto un foro sulla coscia con fuoriuscita di liquido.e stata operata per efettuare una pulizia ,con diagnosi di fistola ,dopo la pulizia la ferita non si e mai richiusa,la fistola non interessa la protesi ,che cosa si puo fare?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Francesco Nardacchione
32% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2006
Gentile signora,
mi sembra quantomeno singolare che di fronte ad un corpo estraneo introdotto in un osso, ed una immediata comparsa di complicanza non vi sia una seppur remota correlazione. Il trattamento di pulizia effettuato probabilmente ha consentito di rimuovere solo quanto prodotto dalla reazione dell'organismo ma non ha permesso di rimuovere la causa dell'infezione.
Ricordo un caso simile trattato all'università da studente in cui, per l'estensione dell'infezione, fu addirittura necessario che l'ortopedico rimuovesse temporaneamente la protesi.
La invito quindi ad effettuare un nuovo consulto ortopedico per una rivalutazione del caso ed escludere coinvolgimenti ossei (osteomielite).

Cordiali saluti