Utente 982XXX
sono un ragazzo di 15 anni, e penso di avere un problema al pene... ovvero quando non è in erezione faccio fatica a scoprire il glande (quando è in erezione è proprio impossibile) e quando provo a tirare giù la "pelicina" che ci sta attorno sento tirare molto, non vorrei che un futuro questo problema mi provochi danni durante rapporti ecc... come è risolvibele questo problema?
ps:faccio molta fatica a parlarne con un genitore!!!!!!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro sdignore,
immagino la sua fatica a parlaree di cose intime, ma qua si tratta di salute e non tolga ai genitori la possibilità e la soddisfazione di darle una mano che una visita da un collega è di rigore per capire copme è messo e quali possibilità ci sono di soluzione. Che dio qua non posso vedere. Faccia sapere se vuole.
[#2] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Caro lettore,
per maggiori dettagli sui dubbi che ci segnali pui anche leggere un mio approfondimento dal titolo “Il frenulo del pene: tutto o quasi quello che c'e' da sapere”, al link http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=63934 di questo sito.
[#3] dopo  
Utente 982XXX

Iscritto dal 2009
ho letto tutto l'articolo, mi è stato abbastanza di chiarimento ma volevo porre due altri problemini...

1)che io ho il frenulo cosi corto che non riesco neanche a "scappucciare" il pene come si dice in gergo, cioè non riesco a scoprire completamente il glande dal propuzio.

2)un altro problema; ho incurvatura ventrale presente fin dalla nascita che da in piedi il glande è totalmente verso il basso... (formando un arco di 90 grandi!!!!)

*la operazione di frenulo plastica può essere compiuta insieme a quella per "raddrizzare" il pene?*
[#4] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
...teoricamente si, MA il punto fondamentale è fare la diagnosi corretta e porre l'indicazione al trattamento più appropriata.
Ritorniamo ancora inevitabilmente sull'opportunità di una valutazione andrologica.