Utente 100XXX
Salve...
Le avevo già scritto in merito a "SINCOPI FREQUENTI".

Sono una ragazza di 22 anni.
Mi avevano diagnosticato un'"epilessia idiopatica", non convinta però l'altro giorno ho fatto una visita presso la clinica universitaria di Bologna.

Per la visita ho portato la cartella clinica del ricovero con gli esami effettuati.

La neurologa dice che è molto improbabile che siano state sincopi dovute a epilessia perchè in primo luogo accusavo dolore al petto e difficoltà a respirare.

Guardando poi i risultati dell'Holter mi ha consigliato urgentemente di fare una visita cardiologica approfondita perchè avevo una frequenza max di 170 bpm e una media di 120 (durante l'Holter sono stata sdraiata e la maggior parte del tempo ho dormito).
La neurologa sostiene che non è per niente normale e le fa pensare ad una causa cardiaca delle sincopi.

Quali sono gli esami che posso fare tenendo conto che ho già fatto numerosi Holter ed ecg tutti normali (a parte la frequenza alta rilevata)?

Grazie di nuovo per l'attenzione.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Annoni
28% attività
12% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,un esame che si potrebbe effettuare è il TILT test,che evidenzia anomalie nel tono e nella risposta vagale,che possono spesso avere come sintomatologia le sincopi.
Cordialmente
dr.Annoni
[#2] dopo  
Utente 100XXX

Iscritto dal 2009
Grazie per la tempestiva risposta....

Cordiali saluti