Utente 100XXX
Salve, la prossima settimana eseguirò un'ecografia cardiologica di controllo dato che ho tutti i giorni tachicardia e stanchezza, probabilmente dovuta al mio stato emotivo. Il cardiologo per il momento mi ha prescritto dei betabloccanti (sequacor) da prendere ogni mattina, o in alternativa inderal al bisogno. Ho appena cominciato anche una cura con xanax per gli attacchi di panico e una psicoterapia. Volevo solo chiedervi, dal momento che durante le visite il battito mi si accellera tantissimo (150-160) , posso prendere i betabloccanti prima di eseguire l'ecografia o il loro utilizzo falserebbe il risultato? Eventualmente solo quella mattina posso prendere una compressa intera di xanax (al dosaggio + basso) anzichè mezza ?
Grazie per il vostro aiuto.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente, l'utilizzo di beta-bloccanti non inficia l'esame ecocardiografico, l'importante è che lei avverta l'operatore del loro utilizzo.
Saluti