Utente 110XXX
Buongiorno Gentili dottori
ho richiesto un consulto in questo sito perchè sono molto preoccupato della mia situazione ma vuoi per la vergogna , vuoi perchè non sono ben sicuro del mio problema ho preferito consultare voi medici in questo sito. Vi spiego la mia situazione: Ho da poco scoperto che cè un fenomeno chiamato Fimosi il quale rende difficile o impossibile lo "sfilamento" della pelle superiore del pene e in questo modo "scoprire" il glande. Fino a poco tempo fa non mi ero mai posto questo problema anche perchè non ho mai avuto rapporti sessuali nonostante io abbia 20 anni da poco compiuti. Ora però mi rendo conto io stesso che ho in effetti qualche difficoltà nello scoprire il glande, però quando il pene è rilassato mi riescie piuttosto facilmente , ma devo spingerla un po di piu per scoprirlo totalmente. Tutto questo avviene piu difficilmente quando il pene è eretto, e noto che devo fare un certo sforzo per scoprire il glande, anche se non provo molto dolore, piuttosto sento che non è fluido e molto forzata la scopritura del glande, e per non correre rischi non mi sono sforzato fino in fondo. un altro particolare è che se tocco il glande sento un certo bruciore, ma non forte, pero si sente...quale problema ho? premetto che forse tutto questo è dovuto al fatto che non ho quasi mai scoperto il glande in vita mia finora e forse si deve solo abituare , è possibile?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
caro utente è possibile che lei non abbiam una fimosi propria ma solo un problema si "elesticità" della pelle.
però tale diagnosi on certezza può essere fatta solo tramite una visita urologica o almeno dal suo medico di famiglia
[#2] dopo  
Utente 110XXX

Iscritto dal 2009
grazie gentile dottore, spero proprio che lei abbia ragione, perchè è un pensiero che mi tormenta spesso in questo periodo, ma ho pensato che non avendo mai avuto un rapporto e nemmeno toccando o sollecitanto il pene spesso, anzi molto molto raramente, sia possibile che è solo un problema di abitudine del pene e della pelle che si deve elasticizzare con un po di "esercizio", ma ho saputo anche se viene sforzata puo portare alla Parafimosi, per questo preferisco non allenare da solo lo scoprimento del glande
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,

segua l'indicazione ricevuta di consultare uno specialista andrologo od urologo.

Nel frattempo se desidera poi ulteriori informazioni su questo problema può trovarle nell'approfondimento del collega Maio sul nostro sito:

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=42220.

Ancora altre notizie più generali su eventuali problemi di natura andrologica che interessano i giovani maschi le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=35780.

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta

www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com