Utente 110XXX
Illustrissimi Medici,ho 53 anni, prendo Metadone a piccole dosi (30mg/di perchè ex tossico); da qualche hanno soffro di un bruciore al condotto urinario, a volte il glande risulta pallido, inoltre saltuariamente spuntano delle macchioline rosse sul glande, e come una patina biancastra dall'odore particolare... Dopo la minzione e anche l'eiaculazione sento un bruciore, non forte ma fastidioso, che dura uno/due minuti.
Ho fatto ben tre visite specialistiche, tampone micro biologico ma nessuna ha dato esito rilevante (non si preoccupi, tenga pulito ecc.)
Vorrei avere una risposta, se possibile.
Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
caro utente, la sua sintomatologia potrebbe essere associata ad una prostatite abatterica. consulti un urologo per confermare tale diagnosi.