Utente 851XXX
buon giorno sono un ragazzo di 32 anni, da circa 1 anno avverto dei disturbi leggermente sotto lo sterno, alla bocca dello stomaco e una certa sensazione di dolenza/ intorpidimenton delle dita del braccio sinistro, una certa voglia di non far niente, associata avvolte ad una frequenza cardiaca di 95/105.bpm
La mia pressione di norma è 135 su 85.
Non potendone più, ho deciso di sottopormi a visite specialistiche.
Ho eseguito un elettrocardiogramma risultato normale, un ecocardiogramma tutto nella norma, un elettrocardiogramma sotto sforso tutto ok, esami del sangue ed urine ok solo un leggero affaticamento del fegato.
Vorrei evidenziarfe inoltre che soffro di gastrite che sto curando.
Cmq vorrei sapere a cosa possano essere riconducibili tali sintomi e se le indagini da me fatte sono sufficienti ad escludere una cardiopatia
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente, le indagini effettuate sono più che sufficienti a ritenere il suo cuore esente da patologie organiche. Molto probabilmente il suo potrebbe essere più semplicemente un problema ansioso associato alla gastropatia che spesso mima i dolori di origine cardiaca.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 851XXX

Iscritto dal 2008
buon giorno, volevo aggiugere che avvolte mi capita di avvertire un senso di vertigine come un attimo in cui credo di cadere ma ciò non avviene ma che mi lascia un senso di sbandamento anche prolungato e se fisso un oggetto ciò che gli è intorno sembra muoversi.
Bo.......
Grazie ed a risentirci