Utente 114XXX
Salve, e grazie per il servizio che offrite.
Volevo sottoporvi gli esiti di uno spermiogramma a cui mi sono sottoposto, in seguito alla ricerca infruttuosa di un figlio. Ecco i risultati:
Giorni di astinenza 5
Volume 2mL
pH 7.2
Aspetto Avorio opalescente
Viscosità Aumentata
Fluidificazione incompleta
Concentrazione 150 milioni/ml
Concentrazione totale 300 milioni/ml
Motilità a 120 minuti dalla raccolta:
- Lineare veloce (a) 10%
- Lineare lenta (b) 15%
- Discinetica o non lineare 10%
- Agitatoria in loco 5%
- Immobili 60%
Vitalità 65%
Forme tipiche 60%
Forme atipiche 40%
leucociti < 1 milione
Emazie assenti
zone di spermioagglutinazione presenti
Cellule epiteliali assenti
Corpuscoli prostatici assenti
Osservazioni: campione astenozoospermico
Aggiungo che ho fatto una spermiocultura con esito negativo.
Volevo chiedervi quanto grave è la situazione in relazione ad un concepimento e se la viscosità aumentata può essere la causa dell'astenozoospermia.
Grazie e cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro lettore ,

l'aumento della viscosità può essere correlata alla astenozoospermia.

Questa non è la causa ma può essere un altro dato di laboratorio che deve essere attentamente valutato per arrrivare a capire perchè vi è questo problema.

A questo punto comunque il primo passo da fare è ripetere l'esame, possibilmente presso un Centro od un Laboratorio più aggiornato e dedicato ai problemi riproduttivi del maschio; una morfologia normale al 60% indica che il laboratorio non segue le attuali indicazioni date dall'OMS.

Con un nuovo esame poi si dovrà procedere verso un'attenta valutazione clinica fatta da un andrologo esperto in patologia della riproduzione umana.

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta

www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com
[#2] dopo  
Utente 114XXX

Iscritto dal 2009
Grazie mille per la rapidissima risposta. Quello che mi interessava sapere era anche se in queste condizioni un concepimento naturale è possibile.
Cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,

in presenza di 300 milioni di spermatozoi, se questi sono numeri veri quelli indicati, non possiamo escludere alcun "concepimento naturale.

Se desidera comunque avere ulteriori informazioni più precise sulla “complessità” che accompagna una infertilità di coppia, può leggere anche l’articolo pubblicato dalla collega Chelo sul nostro sito e visibile all’indirizzo:

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=52214.

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta

www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com