Utente 392XXX
Salve,mio marito dopo la cura a base di antibiotico per eliminare l'escherichia coli dalla prostata(vedi storia clinica->esame spermiocoltura)non ha avuto più fastidi ai testicoli fino a qualche giorno fa quasi due mesi dopo la cura(bactrim per tre settimane in base alla spermiocoltura).E' stato quasi una settimana senza eiaculare e dopo averlo fatto sono iniziati i fastidi.Questa volta però il fastidio è diverso a quanto dice lui e ogni tanto si estende all'inguine e al basso ventre ma sempre leggerissimo.Inoltre due mesi fa quando faceva sforzi aveva più dolore che si estendeva tra l'ano e i testicoli adesso no.Due mesi fa aveva anche fatto per precauzione l'ecografia scrotale per scrupolo per vedere se c'era anche del varicocele ma non è risultato niente.I testicoli sono uguali,quando dorme non ha problemi,il fastidio lo sente quando cammina(gli tira anche l'inguine) o sta seduto.Cosa può essere?
Grazie mille

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile Signora,

poco possiamo dirle da questa postazione sul problema di suo marito se non avere il sospetto che il problema infiammatorio a livello delle vie uro-seminali si sia riacutizzato.

Comunque si ricordi che quadri clinici particolari e complessi come quello di suo marito non possono essere affrontati e tanto meno capiti e risolti in prima istanza tramite una semplice e-mail e richiedono sempre una attenta valutazione clinica diretta .

A questo punto riconsulti il suo medico di medicina generale che, riesaminato in prima istanza il problema , potrà eventualmente indirizzare suo marito successivamente verso una più mirata valutazione specialistica andrologica.

Fatte le valutazioni, avuta la diagnosi e la terapia reale poi potremmo con lei ridiscutere il problema sollevato.

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com