Utente 108XXX
Buonasera dottori volevo chiedervi un paio di domande visto che son molto agitato.
Ho preso finasteride per 1 anno e 6 mesi ( ho 22 anni) ed ho stoppato circa due mesi fa per problemi erettivi con l accordo del dermatologo che mi segue. Credendo di avere una prostatite tempo fa sono andato anche da un urologo portando spermiogramma , spermiocultura e le analisi dell urine e del sangue . L urologo ha visto nello spermiogramma valori bassi ovvero : concentrazione spermi/microlitro : 30.000 ( V.N. 20.000 -200.000) E LEUCOCITI NUMEROSI 30-33 P.C.M.400X . Allora mi ha dato da prendere per due mesi stenorex bustine e poi fare solo spermiogramma e ritonare da lui . Sono ritornato da lui e lo spermiogramma presenta questi valori :CONCENTRAZIONE SPERMI / MICROLITRO :40.000 ( V.N. 20.000 - 200.000) LEUCOCITI : ALCUNI 8-10 P.C.M. 400X . Allora l urologo mi ha detto che l infezione era scomparsa ma che il numero della concentrazioen spermi/microlitro era ancora troppo bassa e allora mi ha prescritto di nuovo da fare per due mesi stenorex bustine , poi rifare lo spermiogramam e poi ritornare da lui. Lunedi' andro' a fare lo spermiogramam e poi ritornero' da lui .
Comunque quello che piu' mi preme e preoccupa e' questo : Ormai sono passati due mesi da quando ho stoppato la cura con finasteride ed ho ancora problemi erettivi e SONO SUPER SPAVENTATO . Allora ho richiamato il mio dermatologo che mi segue per la cura dell alopecia chiedendo se dovevo prendere qualcosa oppure dovevo andare da un andrologo e lui mi ha risposto di no in quanto i sides si sarebbero annientati da soli . IO SONO MOLTO PREOCCUPATO E VI CHIEDO : E' NORMALE CHE PUR ESSENDO PASSATI DUE MESI ANCORA NON MI SIA RITORNATA L EREZIOne NORMALE?( ANZI E' COME SE FOSSE UN PO PEGGIORATA?) FORSE E' ANCORA TROPPO PRESTO? DEVO ASPETTARE DI PIU'? OPPURE MI DEVO MUOVERE VELOCEMENTE ANDANDO DA UN ANDROLOGO O DA QUALCUN ALTRO?
secondo voi devo andare da un andrologo? oppure non conviene come dice anche il mio dermatologo?
bhu non so ... sono molto spaventato ... vista pure la mai giovane eta'.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,considero con soddisfazione che,finalmente,ha intuito che e' il momento di contattare un andrologo esperto che sappia inquadrare il caso a 360 gradi,senza "liquidarLa" con terapie ripetute ed aspecifiche.Cordialita'.
[#2] dopo  
Utente 108XXX

Iscritto dal 2009
grazie mille dottore per la risposta pero' mi potrebeb dire almeno se questa debolezza nell erezione sara' solo transitoria? o irreversibile? CAPISCA PURE IL MIO STATO D ANIMO : SONO SUPER SPAVENTATO ....

grazie mille
[#3] dopo  
Utente 108XXX

Iscritto dal 2009
Oggi sono andato da un andrologo molto bravo ( da quello che si dice di lui in giro ...) e mi ha detto che il tempo di smaltimento del farmaco e' lento e ci vuole piu' tempo ...
non mi ha prescritto nessun farmaco . Anzi poi gli ho detto anche il mio problema sull eiaculazione precoce e vedendomi il pene mi ha detto che ho frenulo corto e che mi devo operare .... cmq secondo voi E' VERO CHE L AZIONE DELLA FINASTERIDE SE NE ANDRA' DA SOLA OPPURE DEVO ANDARE DA UN ALTRO ANDROLOGO? STO SPRECANDO SOLDI SU SOLDI ... MI POTETE DIRE QUALCOSA GENTILEMNETE ...
GRAZIE MILLE
[#4] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...segua con scrupolo i consigli dell'andrologo e vedrà che il disagio sessuale scomparirà.Cordialità.
[#5] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,

gli effetti dell finasteride, se presenti, non possono essere eliminati con farmaci ma semplicemente aspettando che i normali meccanismi dell'equilibrio ormonale si stabilizzano.
Spesso scatta anche un senso di ansia che tende a peggiorare le cose.
Non credo che risolvere il problema del frenulo corto le possa far cambiare di molto i suoi "tempi" eiaculatori.
Abbia un pò di pazienza, viva la sua vita sessuale con la sua ragazza, che lei certamente ha, tranquillamente senza dover dimostrare nulla ma solo per averne piacere e darle piacere. Se poi, dopo alcune settimane, i problemi persistono , allora nuova visita specialistica, perchè la finsteride non c'entra più per nulla
cari saluti